A- A+
Milano
Lombardia, frena il mercato immobiliare: ecco tutti i numeri

Lombardia, frena il mercato immobiliare: ecco tutti i numeri

Nel I trimestre 2020 il mercato immobiliare residenziale lombardo segna una battuta d’arresto, soprattutto a causa del lockdown. Secondo l’elaborazione del Centro Studi di Abitare Co. Abitare Co. –società di intermediazione immobiliare focalizzata sulle nuove residenze–, sui dati forniti dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, le compravendite di abitazioni nella regione sono calate rispetto allo stesso trimestre del 2019 del -16,5%, con 24.455 transazioni. La Lombardia si posiziona tra le regioni al 1° posto in Italia per numerosità e al 7° posto per calo percentuale più marcato.

A livello territoriale, nel I trim. 2020 si registra una flessione delle compravendite in quasi tutte le province, con i valori più marcati a Lodi (-25,3% sul I trim. 2019) e a Bergamo (-24,6%). Seguono Lecco (-20,9%), Milano (-18,6%), Cremona (-18,5%), Brescia (-17,1%), Varese (-16,6%), Como (-14,6%), Pavia (-10,7%), e Sondrio (-2,3%). L’unica positiva è Mantova (+3,9%).

Le province che hanno registrato il maggior numero di compravendite sono state, nell’ordine, Milano (11.826), Brescia (2.752), Bergamo (2.331), Varese (2.022), Como (1.324), Pavia (1.174), Mantova (850), Lecco (664), Cremona (659), Lodi (490) e Sondrio (363). 

E sul fronte dei prezzi? Tra le città capoluogo di provincia, Milano è la più cara, con prezzi che si attestano a €3.600 al mq, seguita da Pavia con €2.150, Bergamo e Como con €2.050, Lecco con €2.000, Lodi con €1.800, Brescia con €1.700, Varese con €1.700, Sondrio con €1.300, Mantova con €1.150 e Cremona con €1.120.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    lombardiamercato immobiliare






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
    Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
    Mauro Buschini*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.