A- A+
La M4 in un click
M4: l'importanza della comunicazione al territorio

I lavori per la realizzazione della Linea M4 sono partiti e, con il closing finanziario avvenuto nel dicembre 2014, si è potuta iniziare a impostare anche tutta la comunicazione dell’opera, che è stata affidata a MM Spa.

Al giorno d’oggi la comunicazione al territorio e ai cittadini di un’infrastruttura strategica come una metropolitana è un elemento fondamentale e imprescindibile. Comunicare i motivi, le necessità e le modalità della realizzazione di una certa opera, trasmetterne l’evoluzione, comunicarne le modifiche e il suo stato di avanzamento, è importante quanto l’essere sicuri di poter iniziare a scavare in un determinato punto di terreno.

In molti paesi, basti pensare alla Francia con la sua Commision National du Débat Publique, esistono autorità nazionali che garantiscono – in via preventiva - il diritto d’informazione e di espressione della cittadinanza sul tema delle cosiddette “grandi opere”: che siano d’interesse nazionale o abbiano un impatto sull’ambiente circostante. L’Italia, purtroppo, risulta essere ancora indietro sotto questo punto di vista: la Salerno-Reggio Calabria e la TAV ne sono una testimonianza piuttosto significativa.

Oltretutto, la storia della M4 per come si è sviluppata in tutti questi anni, ricordiamo che l'istruttoria del progetto della Linea era stata completata già nel 2005, non ha consentito di attivare un processo di comunicazione di tipo preventivo rispetto alla sua costruzione.

Dal gennaio 2015, quando sono state consegnate le prime aree di cantiere, si è iniziato un percorso di coinvolgimento dei cittadini delle zone interessate dai lavori, sulla base del progetto Definitivo approvato dal CIPE nel 2013. Questo percorso, condiviso con il Comune di Milano, è fatto di incontri territoriali, dialogo costante con i consigli di zona, i comitati di quartiere, le associazioni, i singoli cittadini e ha già portato a importanti risultati. È stato possibile apportare modifiche al progetto nella sua fase di esecuzione e, grazie alle segnalazioni ricevute, si è potuto intervenire sugli ingombri o sulle incongruenze di alcune aree di cantiere.

MM Spa ha attivato una serie di canali che consentono un confronto diretto, quotidiano e il più possibile immediato a disposizione dei cittadini: il sito www.metro4milano.it, in cui si possono ricevere aggiornamenti in tempo reale sull’avanzamento dei lavori; la posta elettronica info@metro4milano.it a cui inviare le proprie domande e segnalazioni, così come la pagina facebook https://www.facebook.com/Metro4Milano?fref=ts; il numero dedicato 02 774 7475.

Parallelamente è stata avviata l’iniziativa “Idee in cantiere”, il workshop partecipato per la definizione di un progetto di comunicazione condiviso sui cantieri della Linea Blu. Al primo appuntamento hanno partecipato circa 70 persone fra cittadini, associazioni, studenti, ingegneri, studi professionali, consigli di zona, che hanno proposto le loro idee e i progetti per “vivere e far vivere” i cantieri della M4, suddividendosi in 4 gruppi di lavoro: “eventi e attività ricreative”, “arredo pubblico e design partecipato”, “funzioni del perimetro di cantiere”, “riqualificazione al termine dei lavori”. L’obiettivo è quello di rendere i cantieri degli spazi vivibili e fruibili dai cittadini.

È in questo contesto che s’inserisce anche lo spazio dedicato su Affaritaliani, di cui vogliamo ringraziare la redazione per la disponibilità e l’attenzione. Pensiamo infatti che solo attraverso la più ampia interconnessione di quanti più possibili mezzi di comunicazione, saremo messi davvero in grado di avvicinarci allo scopo di rendere le persone realmente al centro del cambiamento che Milano ha già cominciato a vivere.

Luca Montani

Direttore comunicazione MM Spa

Tags:
m4mm spa
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.