A- A+
Milano

“Milano non deve permettere l’apertura di nessuna moschea senza garanzie che la comunità islamica non sembra intenzionata a dare. Sabato 18 ottobre, Nuovo Centro Destra sarà in piazza a fianco del Ministro Maurizio Lupi per raccogliere le firme contro qualsiasi ipotesi di moschea nella nostra città”. Lo dichiara Nicolò Mardegan, coordinatore cittadino di NCD, che annuncia per sabato mattina una serie di gazebo e iniziative, dal quartiere San Siro al quartiere Betulla, dove saranno presenti il Ministro Lupi, consiglieri comunali, di zona e volontari dei circoli NCD . “E’ già pronta una petizione che ha raccolto centinaia di adesioni – spiega – la raccolta firme partirà simbolicamente dai quartieri diventati simbolo del degrado che ha travolto Milano grazie a Pisapia e alla sua Giunta. Anziché pensare a costruire moschee, sarebbe meglio che si occupassero degli italiani che vivono in periferia tra abusivismo e illegalità dilagante”. “Se gli islamici di Milano vogliono luoghi di culto – attacca Mardegan - devono comprarli, devono condannare l’Isis senza se e senza ma e dichiarare il diritto alla libertà religiosa dei cristiani in tutto il mondo. Le richieste avanzate dal Comune di Milano sono ridicole e non offrono nessuna garanzia”. “Le moschee o centri islamici oggi, visto il clima mondiale con l’occidente sotto assedio e il fondamentalismo dilagante, sono pericolosi. Ammiro gli italiani partiti in soccorso del popolo curdo che combatte da solo contro la furia islamista di Isis – conclude - L'Italia e l'occidente dovrebbero mandare truppe di terra in soccorso del popolo curdo e magari pensare a sanzionare la Turchia che ha chiuso le frontiere ai curdi perseguitati”.

Tags:
mardeganlupi







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.