A- A+
The Milan Show-Biz
Milano Fashion Week: il meglio della terza giornata

Il racconto dell’inviata speciale di Affaritaliani.it Krystel Lowell 


Elisabetta Franchi

In diretta TV su La5 è andata in onda la sfilata della prossima P/E 2021. Finalmente la moda si apre al grande pubblico. Ambientata a Villa Clerici a Milano, in un giardino ricolmo di fiori. Un inno alla primavera, alla provenza, dove il lilla della lavanda domina incontrastato. Una collezione fresca, pulita e elegante al tempo stesso. 

Il lilla, il rosa corallo, il bianco e il rosa antico accompagnati da motivi floreali sono declinati su mini dress, abiti di paillettes, trench, completi e accessori.

VERSACE

Ecco Versacepolis, la città sommersa dove Donatella Versace ambienta la sfilata della collezione, tra rovine di templi, colonne rovesciate e effigi della Medusa sullo sfondo. La sfilata si è tenuta a porte chiuse, aperta solo ai dipendenti. “Ho voluto creare - spiega la stilista - qualcosa di dirompente, qualcosa che potesse essere in sintonia con ciò che è cambiato dentro tutti noi. Per me ha significato sognare un nuovo mondo. Un mondo fatto di colori sgargianti e creature fantastiche, nel quale possiamo tutti coesistere pacificamente. Questa collezione ha un'anima divertente ed è ottimista, sognatrice, allegra. Questi sono abiti che portano gioia". E sono i colori, le stampe, i decori a dare subito quell'energia che serve per guardare avanti: ecco gli abiti plissé arancioni o celesti, con la stampa d'archivio Tresor de la mer, che torna anche sui capi per lui, dalle camicie stampate portate con i completi dai toni brillanti ai bermuda abbinati alle maglie da surfista. E poi i tubini che mettono in evidenza il seno, con gli orli a onda e i volant che si ispirano al movimento del mare. E il guizzo sexy tipico della maison, con i pantaloni gessati e le giacche che si aprono su un fianco a mostrare la pelle nuda.

NEMOZENA 

La maison presenta la collezione Primavera Estate 2021, una celebrazione della grandezza del mondo naturale in tutte le sue forme, texture e complessità che compongono il nostro paesaggio naturalistico. Versatilità e funzionalità sono al centro di ogni tema e, attraverso un occhio sartoriale, riflettono la bellezza della flora. Questa stagione NEMOZENA evolve la sua offerta includendo un nuovo tessuto a base vegetale. Queste fibre innovative, realizzate in poliestere vegetale estratto dalla soia, si sposano perfettamente con l’artigianalità italiana e con i tessuti di alta qualità che rappresentano il DNA del marchio, dimostrando un profondo impegno verso la sostenibilità.

Le tonalità naturali, le sfumature dei tramonti e le intense gradazioni cromatiche del carbone sono riflesse in tutta la collezione con richiami alle sorprendenti formazioni geologiche, alle materie prime, alla flora e al fogliame. Motivi botanici danzano sui capi con un tocco di grazia mentre pattern con foglie plissettate decorano una maxi-gonna impossibile da non desiderare! Volant leggeri decorano l’abito lungo alla caviglia e il top e, grazie al loro essere removibili, possono essere facilmente riposti all’interno di una piccola pochette.

Quando la palette colori diventa più scura e profonda troviamo una giacca doppiopetto in gessato color quarzo da abbinare a bermuda morbidi che creano la perfetta combinazione di stile tra una funzionalità raffinata e un mood sporty chic. Infine, spicca un parka monocromatico reversibile con maniche rimovibili e bottoni a pressione gommati, che può trasformarsi in due differenti e sorprendenti silhouette.

I capi del tema Metallic Marble sono declinati in una palette di grigio antracite e in tonalità ipnotiche che li fanno mutare in base alla luce naturale. I tessuti come il raso metallico enfatizzano l’abito con coulisse ultra femminile. Questa stagione, NEMOZENA fa un ulteriore passo avanti con il suo iconico concetto di reversibilità: ora anche i pantaloni diventano completamente reversibili, offrendo un seducente luccichio su un lato e la classica finitura opaca sul retro. I completi sartoriali, contraddistinti da un delicato effetto increspato, fungono da perfetto abito formale, mentre le ruche rimovibili - che si possono riporre in un astuccio abbinato - trasformano completamente l'aspetto di un abito a righe sottili dal giorno alla sera con una semplice mossa. Una giacca a tre quarti con maniche blu ceruleo completa l'outfit.

Dressed to Shine è la linea che celebra momenti preziosi; con i suoi effetti di metallo fluido che riproducono il flusso della lava su una superficie di cristallo, rendono il completo sartoriale un vero e proprio must have!

Il Travel Edit è il tema che racchiude il deserto virtuale, evocando distese di sabbia rossa e bianca al tramonto, con giacche leggere reversibili e trasformabili che enfatizzano il piquet in misto cotone organico e i tessuti eco-friendly. La maglieria è elegante e, abbinata a una sofisticata cappa con cappuccio grigio e beige in tessuto tecnico, è la scelta ideale per le serate estive all’aperto.

Il capospalla può essere ripiegato e utilizzato come borsa a tracolla, esempio di versatilità ai massimi livelli che offre il brand. Ora più che mai, l’eleganza è strettamente legata alla semplicità e a un approccio allo stile lungimirante che non scenda a compromessi in termini di comfort. La collezione NEMOZENA PE21 combina sapientemente elementi essenziali multifunzionali unici, iconici capi reversibili e geniali componenti tascabili, perfettamente adattabili alle esigenze di un guardaroba moderno. Sia in casa che all'aperto, dietro un paravento o faccia a faccia, questa collezione è una soluzione sensibile e intelligente alla “nuova normalità”.

Questo il programma del weekend 

Sabato 26 settembre

09:30 Ports 1961 - Via San Vittore, 21 

10:30 Gabriele Colangelo - Digital 

11:30 Ricostru - Digital 

12:30 Andrea Pompilio - Digital 

13:00 Ermanno Scervino - Digital 

13:30 Emilio Pucci - Digital 

14:00 Drome - Via Turati, 34 

15:00 Cividini - Digital 

15:30 Moschino - Digital 

16:00 Philosophy Di Lorenzo Serafini - Corso Magenta, 65 

17:00 Annakiki - Digital 

18:00 Laura Biagiotti - Digital 

19:30 Salvatore Ferragamo - Via E. Besana, 12 

21:15 Giorgio Armani - Digital 

Domenica 27 settembre

10:00 Shi.Rt - Via Turati, 34 

10:30 Atsushi Nakashima - Digital 

11:00 Shuting Qiu - Digital 

12:00 MSGM - Digital 

13:00 Spyder - Digital 

13:30 Spotlight on Lebanese Designers - Digital 

14:00 Valentino - Location Tbc 

15:30 We Are Made In Italy (Black Lives Matter In Italian Fashion - Collective) - Digital 

16:00 MM6 Maison Margiela - Digital 

16:30 Ji Won Choi - Digital 

17:00 Milano Moda Graduate - Via Turati, 34 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    milano fashion weekmilano
    i blog di affari
    Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
    SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.