A- A+
Milano
Modiano (Sea): Malpensa cresce, in prospettiva 10mila occupati in più

IMPRESE-LAVORO.COM - Varese – “Se le cose vanno come noi ci aspettiamo, possiamo pensare a 10mila occupati in più nei prossimi sei-sette anni”, così Pietro Modiano, presidente della Sea che oggi ha incontrato i vertici della Regione Lombardia a partire dal governatore Attilio Fontana. Malpensa punta sulla crescita del traffico aereo, con un aumento a due cifre dei passeggeri nell’ultimo anno e mezzo, e il presidente Modiano è ottimista a partire dal dato occupazionale. Era la prima visita istituzionale a Malpensa del nuovo governo della Regione, con un vero e proprio tour in tutte le aree dell’aeroporto, dai satelliti del terminal 1 fino ai magazzini della logistica. Ma è stato anche un incontro sui temi concreti che richiedono coordinamento.

“La nostra presenza qui dimostra l’attenzione che mettiamo a Malpensa” ha assicurato Fontana. Sotto la lente d’ingrandimento l’accessibilità allo scalo varesino, che oggi prima di tutto significa accesso ferroviario, ciò su cui più di tutto Sea intende investire. “Abbiamo parlato del collegamento T2-Gallarate, del potenziamento della Rho-Gallarate, di un aumento delle frequenze da Centrale a Malpensa” ha chiarito Modiano. Il Malpensa Express alla Centrale sta a cuore a Sea. Il gestore aeroportuale vorrebbe arrivare ad un assetto come quello di Roma, con il collegamento frequente che fa capo alla stazione principale hub dell’Alta Velocità: “Fiumicino sta bene, un treno ogni quindici minuti, sempre dallo stesso binario” ha sintetizzato Modiano.  

Iscriviti alla newsletter
Tags:
modianomalpensa






A2A
A2A
i blog di affari
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.