A- A+
Milano
Mudec, successo per l'inaugurazione di Milano Città Mondo #05

Mudec, successo per l'inaugurazione di Milano Città Mondo #05

Grande partecipazione ieri sera per la presentazione del ricco palinsesto di Milano Città Mondo, che proseguirà con incontri ed eventi fino a giugno. A prendere la parola - tra gli altri - l’assessore alla cultura Filippo Del Corno, la direttrice del Polo Arte Moderna e Contemporanea Anna Maria Montaldo e Randa Ghazy, scrittrice e giornalista. Filo conduttore di tutti gli interventi il valore di esperienze come questa, che mettono la donna al centro. Senza stereotipi, ma con la voglia di discutere in maniera costruttiva sul presente, in moda da costruire un futuro migliore. Per le donne e per tutta la società.

Durante la serata hanno emozionato le performancedi Zelie Adjo, cantautrice del Togo che si è esibita con dei brani tratti dal suo ultimo album Tsoèke. Una voce forte e delicata al tempo stesso che ha lasciato tutti senza parole e Aram Ghasemy, danzatrice dell’Iran che ha portato in scena un suo spettacolo multimediale composto da danze fusion che mescolano tradizione e innovazione.

Il quinto focus del progetto “Milano Città Mondo#” è dedicato alle donne che hanno reso e rendono grande Milano con i loro talenti, il loro ingegno e il loro sguardo. Si tratta di un appuntamento annuale dedicato alle numerose comunità internazionali presenti in città a cura del MUDEC e dell’Ufficio Reti e Cooperazione Culturale del Comune di Milano, con la collaborazione delle associazioni internazionali che abitano la città. Dopo Eritrea/Etiopia, Cina, Egitto e Perù, quest’anno il quinto focus non coinvolge tanto una comunità specifica, quanto le donne del mondo a Milano, così come ha fortemente voluto il Comune nell’ambito del palinsesto 2020 “I talenti delle donne”.

Per info sul palinsesto in continuo aggiornamento: www.mudec.it

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mudeccittà delle donnemilanomilano città mondo #05






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
    Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
    Mauro Buschini*
    Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
    Gianluca Massini Rosati


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.