A- A+
Milano
Olimpiadi, Malagò: "Commissario? Meglio, conoscendo il Paese..."
Olimpiadi Milano Cortina 2026

Olimpiadi, Malagò: "Commissario? Meglio, conoscendo il Paese..."

Si dibatte all'interno del comitato organizzatore delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026 sulla necessita' di istituire un commissario per l'Agenzia che si occupera' di realizzare le opere infrastrutturali che rimarranno anche dopo l'evento. Secondo il presidente del Coni, Giovanni Malago' "non e' obbligatorio, probabilmente, ma conoscendo il Paese forse e' meglio". Il numero uno dello Sport italiano ne ha parlato al termine dell'incontro con gli stakeholder questa mattina a Palazzo Pirelli a Milano. "Il comitato organizzatore si occupa della parte sportiva e non delle parte legate alle opere - ha spiegato -. Ci sono diverse scuole di pensiero, tra cui quelle di Luca Zaia che e' molto esplicito sulla necessita' di averlo". Se, come previsto, la Legge Olimpica sara' approvato la settimana prossima, non e' detto che questo punto sia inserito nel testo: "Da qui al prossimo Consiglio dei ministri questo si sapra'", ha comunque garantito. Il primo cda della Fondazione Milano-Cortina si terrà il 17 febbraio.

 Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha risposto a chi gli ha chiesto se per l'agenzia che funge da stazione appaltante per le opere delle Olimpiadi serva un commissario: "Vedremo, il tema e' di trovare una formula che permetta di sveltire non certo di andare su procedure speciali, non fare gare o a fare gare in modo particolare. E' anche un po' prematuro, di questo oggi non si e' parlato, la questione e' sempre quella di fare le cose il piu' in fretta possibile nel rispetto delle leggi". Lo ha dichiarato a margine del "Comitato d'indirizzo della candidatura" delle Olimpiadi invernali Milano Cortina 2026 che si e' svolto oggi a Palazzo Pirelli a Milano.

Giovedi' (ossia ieri, ndr.) la Legge Olimpica e' stata il prima punto all'ordine del giorno del Consiglio dei Ministri, ma c'erano alcuni rilievi del ministero dell''Economia e Finanza sulle norme tributarie: stiamo risolvendo questi punti. L'esame sara' concluso entro il prossimo Consiglio dei Ministri e la legge sara' approvata". Lo ha annunciato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, dopo l'incontro con Regioni, Comuni e Coni a Palazzo Pirelli, in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. A margine del punto stampa il ministro ha poi aggiunto che il Cdm in cui sara' varata la Legge Olimpica si terra' la "settimana prossima". "Sulle cifre, sulle coperture e sulle garanzie non c'e' nessun dubbio, ma solo limature", ha poi specificato il titolare del dicastero. Le revisioni serviranno a rendere inappuntabile il testo: "Essendo un testo particolarmente importante volevamo che fosse perfetto sotto tutti i punti di vista: va fatta solo una chiusura tecnica", ha aggiunto. Nel Consiglio dei ministri, in ogni caso, non c'e' stata "nessuna obiezione", ha precisato il ministro Spadafora.

Fontana: "Ora serve la legge olimpica"

"Con la nascita della fondazione abbiamo compiuto un nuovo, importante, passo in avanti verso le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Ora però è fondamentale arrivare alla formulazione della ‘Legge olimpica’: solo attraverso questo strumento potremo iniziare a lavorare fattivamente sulle opere previste, indicando un cronoprogramma serio e puntuale”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, oggi a Palazzo Pirelli dopo la riunione del 'Comitato di Indirizzo della Candidatura' delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. "Per questo stiamo continuando a fare pressione sul Governo - ha aggiunto il presidente – affinché arrivi finalmente alla formulazione delle ‘Legge’ che ci permetterà di passare dalla politica delle proposte e delle idee a quella della concretezza tipicamente lombardo-veneta". "Non facciamoci ingannare dalla data del 2026 - ha proseguito il governatore lombardo - perché i sei anni che ci dividono dai Giochi sembrano tanti ma, in realtà, non sono così lontani. Abbiamo consegnato al Governo un elenco di opere per due miliardi di euro che, tra le priorità, prevede ovviamente anche la soluzione dei problemi riguardanti i collegamenti stradali tra Milano e la Valtellina".

Loading...
Commenti
    Tags:
    olimpiadi milano cortinaolimpiadi 2026giovanni malagò










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Violenza domestica, ospedale, avvocato e denuncia: l'iter per l'allontanamento
    Di Federica Mendola *
    Targa in memoria di Enzo Tortora: via Piatti e via Giangiacomo Mora a Milano
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Lockdown, il senso dello "stringente" per Conte
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.