A- A+
Milano
Parisi e Lupi presentano 'Milano Popolare': "Addio simboli di Udc e Ncd"
Stefano Parisi e Maurizio Lupi alla presentazione di 'Milano Popolare'

"Milano Popolare" e' la nuova lista, il nuovo soggetto politico che si presenta a Milano a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, Stefano Parisi, e della coalizione. Maurizio Lupi ha presentato il "logo" questa mattina a Milano con Parisi. I colori sono il giallo e il blu, un'esplicito riferimento alla tradizione politica moderata e del Partito Popolare europeo. Alle prossime elezioni comunali, dunque, gli elettori non troveranno sulla scheda elettorale il simbolo dell'Ndc e nemmeno quello dell'Udc. Dentro questo nuovo soggetto politico, come ha spiegato Lupi, ci stanno i popolari, i liberali e i riformisti. Il simbolo e' un "cuore" che e' "la grande risorsa di Milano - ha detto Lupi -, perche' vogliamo ripartire dalla citta' rivolgendoci a tutti quei cittadini che ci hanno abbandonato, che non ci votano piu'".

"Non c'e' piu' Ndc e Udc - ha continuato Lupi - non per un diktat , ma perche' la sfida e' che la proposta politica faccia un passo avanti, guardi al futuro che, anche, rivendica cosa e' stato fatto. Una citta' senza futuro e' una citta' persa. Ma Milano Popolare vuole essere anche un laboratorio politico, una rigenerazione della politica che possa diventare modello anche a livello nazionale. La categoria del centrodestra e' vecchia e dovrebbe essere superata". Lupi, infine, non ha ancora sciolto la riserva se sara' lui il capo lista, "questo lo decideremo tra 2 settimane".

Parisi nel frattempo si e' appellato al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, perche' fissi le elezioni amministrative a maggio e non a giugno. "Ci faccia votare - ha detto Parisi - quando Milano e' piena e viva. Si e' sempre votato a maggio, ci faccia votare quando le scuole sono aperte: io voglio vincere con un'alta percentuale di votanti. Lo stesso appello lo faccio anche al ministro degli Interni".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
stefano parisimaurizio lupimilano popolare






A2A
A2A
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.