A- A+
Milano
Pd: "Bozza autonomia a Roma? Consiglio regionale non ne sa nulla..."
fabio pizzul

Pd: "Bozza autonomia a Roma? Consiglio regionale non ne sa nulla..."

Il Consiglio regionale a Lombardia non e' a conoscenza della bozza sull'autonomia inviata ieri dalla Regione al governo. La denuncia arriva dal capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Fabio Pizzul, che nel suo intervento nel corso della seduta odierna dell'Aula ha chiesto al presidente Alessandro Fermi di riferire al governatore Attilio Fontana che il Consiglio vuole sapere cosa c'e' nella bozza. "E' stata inviata - ha attaccato Pizzul - al ministero e quindi al governo una bozza relativa all'intesa sull'autonomia. In quest'aula Fontana aveva promesso che saremmo stati aggiornati e che si sarebbe costruito insieme il percorso" . Invece, aggiunge il capogruppo Pd, "ieri a un anno esatto dal referendum ci sentiamo dire che la bozza e' gia' pronta. Io chiedo a lei presidente Fermi di far presente al presidente Fontana che come Consiglio gradiremmo sapere cosa c'e' nella bozza e su che cosa la Lombardia si prepara a siglare l'intesa". Secondo Pizzul "il fatto che questa intesa sia a nostra e a insaputa dei cittadini lombardi e' un grosso problema. Si tratta di un passaggio non banale e importante che meriterebbe il coinvolgimento del Consiglio".

Fontana: "Accordo con Governo entro 10-15 giorni"

L'accordo tra il governo e la Regione Lombardia sull'autonomia arrivera' "entro 10-15 giorni". A dirlo e' il governatore lombardo, Attilio Fontana, a margine di un evento a Palazzo Pirelli. "Scadenze brevissime per l'autonomia, entro 10 15 gg ci sara' l'accordo con il governo che poi sara' trasferito a Consiglio e Parlamento per l'approvazione finale", ha detto il presidente della Regione Lombardia. Fontana ha poi ribattuto all'accusa mossa dal capogruppo del Pd in Consiglio regionale Fabio Pizzul, che aveva criticato il fatto che l'aula sia rimasta all'oscuro dell'intesa. "E' un accordo tra esecutivi - ha replicato il governatore - il Consiglio verra' informato dopo. Bisogna essere rispettosi delle istituzioni, io ho ricevuto dal Consiglio indicazioni di proseguire nella trattativa con il governo. Fanno un po' di confusione". Mentre sulle voci di ministri 5 stelle, che sarebbero critici verso l'autonomia, Fontana si mostra tranquillo: "Dario Violi (consigliere regionale ed ex candidato governatore del M5s, ndr) ha detto che assolutamente l'autonomia si deve fare. Credo proprio che i 5 stelle siano favorevoli. Non c'e' nessun partito che abbia detto noi siamo contrari. Non sono preoccupato"

Commenti
    Tags:
    fabio pizzulautonomia regione lombardia










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Violenza domestica, ospedale, avvocato e denuncia: l'iter per l'allontanamento
    Di Federica Mendola *
    Targa in memoria di Enzo Tortora: via Piatti e via Giangiacomo Mora a Milano
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Lockdown, il senso dello "stringente" per Conte
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.