A- A+
Milano
Pedemontana, partita chiusa. Dentro tutti i tecnici. Fi inferocita. Inside
massimo sarmi

di Fabio Massa

Partita chiusa su Pedemontana. A sorpresa rispetto alla data prevista di venerdì prossimo, l'assemblea dei soci ha proceduto a nominare il nuovo Cda. Questo è composto dal presidente Massimo Sarmi , ex ad di Poste ora numero uno di Serravalle, Ester Sala, una scelta interna alla società, da Galliano Di Marco. La scelta del nuovo Cda, e anche il fatto che questo sia stato scelto a tre componenti invece che a cinque, pare abbia provocato grossi malumori in Forza Italia, che proponeva - con Mariastella Gelmini - il nome di Stefano Maullu, ex assessore regionale ed ex numero uno di Teem. A questo punto sul barometro dei rapporti Maroni- azzurri inizia a leggersi l'indicazione "bufera"…

Nel corso della seduta che ha portato all'approvazione del bilancio 2014 sono stati nominati anche i componenti del nuovo collegio sindacale:  Alessandro Fiore (presidente), Felice Morisco, Giulia Pusterla.

@FabioAMassa

 

Tags:
pedemontanaforza italia







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.