A- A+
Milano
Piattaforma Milano, una giornata per progettare la Milano che verrà
Piattaforma Milano (foto: Deborah Giovanati via facebook)

Piattaforma Milano, una giornata per progettare la Milano che verrà

Un’intensa mattinata di lavoro con 12 tavoli tematici che elaboreranno progetti e proposte per alimentare il dibattito politico e amministrativo da qui al 2030 passando ovviamente per le prossime elezioni comunali del 2021 e le Olimpiadi del 2026. Un vero think tank che vedrà insieme politici e accademici, imprenditori ed esponenti del terzo settore, il meglio che la città può mettere in campo per progettare il suo futuro ma anche uno spazio aperto alla città, uno speakers corner in cui chiunque avrà un minuto a disposizione per fare una proposta o segnalare un problema.

Ecco in due parole cosa sarà L’Ambrosiana, un evento promosso da Piattaforma Milano – il coordinamento politico di forze liberali e popolari nato un anno fa e presieduto da Carmelo Ferraro in cui lavorano fianco a fianco esponenti di Forza Italia, Energie per l’Italia, Popolari per Milano associazioni e personalità della società civile - che si svolgerà sabato 30 novembre a partire dalle 9.00 presso il Centro Congressi di Confcommercio in Corso Venezia.

L’elenco dei gruppi di lavoro da l’idea della ricchezza di spunti e di personalità che Piattaforma Milano è riuscita a mettere intorno a un tavolo.

1. La Città che si rigenera (coordinano Rita Galeone e Roberto Nozza, intervengono Gianni Verga, dell'ordine degli architetti, Tiziano Crudeli giornalista sportivo e Marco Bestetti, presidente Municipio 7)

2. La Grande Milano (coordina Matteo Forte, interviene Mario Abbadessa, senior partner Hines Italia ed è stato invitato Giancarlo Pagliarini, già ministro del bilancio)

3. La Città delle Olimpiadi (coordina Ivan Fasciani, interviene Toni Cappellari, allenatore e dirigente dell'Olimpia Milano)

4. La Città che sta maj cunt man in man (coordina Andrea Brugora, , intervengono Marina Verderajme di Jobfarm,  Elisa Serafini del Forum economia innovazione e Paolo Giovanni del Nero, ex assessore provinciale Sviluppo scuola e formazione ) 

5. La Città cunt el coeur in man (coordina Rosanna Favulli , intervengono Aldo Brandirali, dell'Associazione DeCo e Deborah Giovanati, vicepresidente Municipio 9)

6. La Città della conoscenza (coordina Roberto Pasolini, interviene  Adriano De Maio, già rettore del Politecnico di Milano)

7. La Città che si muove (coordina Orietta Colacicco, intervengono il prof. Alberto Rovetta, ordinario al Politecnico di Milano e professore Emerito presso la Beihang University di aeronautica ed astronautica di Pechino e Fabrizio De Pasquale, consigliere comunale a Milano)

8. La Città che commercia (coordina Carlo Marnini, interviene Rocco Urga, segretario generale di FederModa)

9. Una Città amica dell'ambiente e dell'innovazione (coordinano Erminio Galluzzi e Andrea Del Corno, intervengono Raffaele Cattaneo, Assessore regionale all'ambiente, Edoardo Croci, docente all'Università Bocconi, Luca Parmeggiani, Responsabile reparto bio metano di Federmetano e Francesco Cianciotta, Market Analysis Division Manager a Business Intelligence Group e cofondatore di Hope Foundation)

10. La Citta della Cultura (coordina Stefania Bonaccorsi, intervengono Renato Lombardo, ex direttore di Teatro Libero e ideatore del Milano teatro off, Rosantonia Baroni, ideatrice e responsabile della sezione didattica del Museo di Storia Naturale)

11. La Citta delle Pari Opportunitá (coordina Anna Gesualdo, intervengono Carolina Pellegrini, consigliera di Parità in Regione Lombardia, l'on. Cristina Rossello e Toti Licata, criminologo)

12. La Cittá della coesione sociale (coordina Maryan Ismail, delegata coordinatrice della Commissione Periferie e Coesione sociale di PM)

Al termine della mattina ogni gruppo di lavoro stilerà un breve relazione che verrà illustrata in plenaria e andrà a comporre un documento di sintesi, vera base programmatica in vista degli stati generali di Piattaforma Milano previsti per la prima vera 2020. Gli spunti verranno commentati da un panel di personalità nella sessione finale. Interverranno Mario Abbadessa di Hines Italia, Adriano De Maio, già Rettore del Politecnico, Alessandro Galimberti, Presidente dell’Ordine Lombardo dei Giornalisti, Rodolfo Masto, Presidente dell’Istituto dei Ciechi, Carolina Pellegrini, Consigliera di Parità di Regione Lombardia. Conclude Carmelo Ferraro.

“Abbiamo lavorato intensamente per preparare questo momento – sottolinea Carmelo Ferraro, Presidente di Piattaforma Milano – perché siamo convinti che la politica debba tornare ad essere guidata dai contenuti. La sbornia populista (sia in salsa “sardine” o “pinguini”) prima o poi lascerà il passo alla riflessione seria sui progetti per migliorare questo paese. La rivoluzione dei contenuti non può che partire da Milano, luogo della concretezza per antonomasia. La nostra città – prosegue Ferraro – ha intrapreso un percorso virtuoso fin dalla fine degli anni ’90 con i due straordinari mandati di Gabriele Albertini che hanno posto le basi per la trasformazione urbana di cui oggi vediamo i frutti. Le Olimpiadi del 2026 rimetteranno Milano al centro del mondo e potrebbero consentire l’accelerazione dei processi di innovazione urbana. E’ un’occasione – conclude Ferraro - che la prossima amministrazione comunale dovrà saper gestire al meglio portando la qualità anche nelle periferie oggi ancora in gran parte abbandonate a se stesse.”

Loading...
Commenti
    Tags:
    piattaforma milano

    Regione Lombardia Video News






    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Covid 19, Gaber si chiederebbe: cos'è la destra, cos'è la sinistra?
    L'opinione di Massimo Puricelli
    Call center, reportage di Luna contro gli operatori telefonici. Non sul lavoro
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Eccellenze Campane e Verace Sudd: anche a Milano arriva la pizza nel ruoto
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.