A- A+
Milano
Polizia locale, contratto approvato. Ma i Revisori dei conti lo bocciano

“Il contratto decentrato per la Polizia locale che abbiamo approvato al termine di un lungo e paziente lavoro, insieme alle organizzazioni sindacali, è un caposaldo della politica del personale di questa Amministrazione e siamo pronti a difenderlo in ogni sede, nonostante il parere difforme espresso dai Revisori dei conti": così l'assessore al Personale del Comune Chiara Bisconti, al termine della riunione di Giunta che ha portato alla definizione dei fondi 2013-2014 e agli incentivi Expo per il personale di Polizia locale. "Siamo convinti della specificità propria di una città come Milano, in particolare per quanto riguarda il lavoro della Polizia locale. Il nostro intento quindi è difendere le lavoratrici e i lavoratori e tutelarne i diritti. Abbiamo avuto già in tal senso confortanti e autorevoli conferme giuridiche. Per questo anche di fronte alle legittime osservazioni tecniche dei Revisori, confermiamo il nostro impegno a difendere il riconoscimento del ‘Contratto Milano’ portandolo alla Corte dei Conti”.

Tags:
polizia localechiara bisconti







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.