A- A+
Milano
Primarie, Fiano: "15 giorni non fanno la differenza, ma basta tergiversare"

“La data delle primarie non è una questione fondamentale. Quindici giorni in più o in meno non faranno la differenza. Lo farà invece avere fin da ora certezze, quindi basta tergiversare. Serve lavorare per la costruzione di un quadro vincente per il centrosinistra alle prossime comunali, valorizzando gli apporti di tutti, nessuno escluso. Quello di cui si sente l'esigenza è la visione strategica complessiva e un progetto definito per una sfida politica così importante. Rincorrersi sui dati formali non fa bene al centrosinistra. Per definire tutto basta non più di una settimana, albi elettori, struttura e criteri partecipativi. Compreso l’allargamento delle primarie per le candidature a Presidente dei nuovi Municipi. Un’opportunità che il Partito democratico e il centrosinistra non dovrebbero farsi sfuggire, per fare delle primarie milanesi un grande evento democratico con una larga mobilitazione popolare”. Lo dice Emanuele Fiano, deputato e responsabile nazionale sicurezza e riforme del Pd.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
primariefiano






A2A
A2A
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.