A- A+
Milano
Primarie Pd, Calabresi si scalda. Majorino: “Io resto in campo”
pierfrancesco majorino

di Fabio Massa

“Se c’è Calabresi, la sfida si fa ancora più interessante. E io sono in campo”. Parole e musica di Pierfrancesco Majorino. Il pensiero, che trapela dopo le indiscrezioni di Affaritaliani.it che riportavano come uno dei nomi che sta girando con più forza, dopo la telefonata tra Renzi e Pisapia, è quello di Mario Calabresi, figlio di Luigi, il commissario ucciso nel ’72 a Milano. Insomma, nessuna voglia di ritirarsi, nessuna intenzione di fare un passo indietro. Anche se la qualità del competitor sarebbe di prima classe. Anche se in moltissimi gli direbbero - un po’ come fece lui ai tempi di Pisapia - di ritirarsi, di gettare la spugna, di fare un passo indietro. Ma Pierfrancesco Majorino, che al Teatro Litta proprio per quel tentativo di far ritirare Pisapia a favore di Boeri ha fatto pubblica ammenda, di uscire dal campo non ci pensa proprio. Perché in fondo, oggi, la sfida è questa. Ed è una sfida che non vede opposti Emanuele Fiano e Pierfrancesco Majorino, ma che li vede più che uniti: fare in modo che le primarie si disputino. Poi, per il migliore, si vedrà poi. Intanto si lotta strenuamente sul territorio per aumentare il proprio tasso di conoscibilità. Al di là dei sondaggi, che hanno il valore di pure indicazioni, comunque preziose ma assolutamente non definitive, a quasi un anno dalle elezioni, i due competitori sanno che il terzo, quando ci sarà (se ci sarà), avrà a disposizione una macchina formidabile. E quindi l’unica è portarsi avanti.

@FabioAMassa

Tags:
mario calabresipierfrancesco majorinoprimarie pdelezioni milano






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.