A- A+
Milano
Profughi, il piano del prefetto: ampliare l'hub di via Corelli

Si è tenuto il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto Francesco Paolo Tronca. Fra i temi affrontati quello della gestione dell'emergenza profughi in arrivo a Milano e l'ampliamento del centro di accoglienza temporaneo di via Corelli, hub che consente l’accoglienza dei migranti in transito provenienti in modo spontaneo e autonomo dal Sud Italia e che intendono proseguire il viaggio verso il Nord Europa. Grazie a tale ampliamento i migranti non saranno più nel mezzanino della Stazione Centrale, ma in un luogo consono, dove riceveranno anche le prime cure necessarie. Il Cie è oggetto di una convenzione tra il Comune di Milano e il Ministero dell'Interno che ne ha determinato la trasformazione in centro di accoglienza temporaneo, gestito dalla società Gepsa. Nel cortile dell’hub di Via Corelli verranno allestite temporaneamente dalla Protezione Civile comunale inizialmente delle tende e poi dei container, affinché la capienza passi da circa 200 a 300 posti. Il tavolo tecnico presieduto da Prefettura insieme al Comune di Milano dovrà nei prossimi giorni disporre le modalità di allestimento (servizi igienici, allacciamenti elettrici eccetera) e di gestione del trasferimento immediato delle persone dalla Stazione Centrale verso la struttura. Con l’ampliamento del centro di via Corelli la pressione sulla Stazione Centrale e sulle strutture di accoglienza presenti in città sarà allentata. Così dichiarano in una nota l’Assessore alla Sicurezza e Coesione sociale Marco Granelli e il Prefetto Francesco Paolo Tronca

Tags:
francesco maria troncaprofughivia corellimarco granelli






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.