A- A+
Milano
Roccella: Moratti candidata? Nessun riflesso sul Governo
La neoministra Eugenia Roccella (Imagoeconomica)

Roccella: Moratti candidata? Nessun riflesso sul Governo

Se Letizia Moratti si candida alla presidenza della Regione Lombardia "non ci saranno riflessi sulla maggioranza di governo, ma probabilmente all'interno dei partiti". Lo ha detto la ministra per la famiglia, la natalità e le pari opportunità Eugenia Roccella, ospite di 'Porta a Porta' su Raiuno, rispondendo alla domanda sulle dimissioni, ieri, di Letizia Moratti da vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia e sulle eventuali 'turbolenze' sull'attuale esecutivo. 

Moratti attacca il governo. E si dimette da Regione

Dopo i malumori con Attilio Fontana, Letizia Moratti ieri si è dimessa da vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia: "Per rispetto dei cittadini, con senso di responsabilità ed in considerazione del delicato momento socio-economico del Paese, ho atteso l’esito delle elezioni politiche e la formazione del nuovo Governo per rendere nota la mia posizione. Per questi motivi, e solo oggi, di fronte al venir meno del rapporto di fiducia con il Presidente Attilio Fontana, annuncio la decisione di rimettere le deleghe di vicepresidente e di assessore al Welfare di Regione Lombardia".

Moratti, Fontana: i miei dubbi erano fondati

"I dubbi che avevo espresso sul posizionamento politico di Letizia Moratti erano fondati. È chiaro che guarda verso sinistra e non da oggi", ha dichiarato ieri Attilio Fontana: "È sorprendente che l’assessore al Welfare dichiari oggi che l’azione della Giunta non sia sufficiente. Ne fa parte da un anno e mezzo e non mi pare che abbia sollevato mai problemi. Ciò che però conta oggi è che l’eccellente lavoro sulla campagna vaccinale e sul recupero delle prestazioni frenate dal Covid, non può fermarsi. Su questo sono impegnati i direttori generali di tutte le Ats e Asst della Regione ed è necessario non perdere nemmeno un attimo.Procediamo immediatamente alla nomina di un assessore al welfare che si occupi - senza distrazioni politiche - esclusivamente dei bisogni dei cittadini a partire dagli interventi sulle liste di attesa. Per questo - dopo aver informato i leader del centrodestra - ho deciso di affidare la delega del Welfare al dott. Guido Bertolaso, protagonista della campagna vaccinale in Lombardia e profondo conoscitore della macchina operativa della sanità lombarda.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elezionifontanalombardiamorattiregione lombardiaroccella






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.