A- A+
Milano
Salone del mobile 2022 verso il rinvio: si terrà a giugno
Salone del mobile 2022

Salone del mobile 2022 verso il rinvio: si terrà a giugno

Salone del mobile 2022 verso il rinvio: la rassegna sarà spostata da aprile a giugno, probabilmente dal 7 al 12 del mese. Lunedì l cda di Federlegno Arredo Eventi voterà la decisione, nel tentativo di salvare la manifestazione, che quest'anno festeggerebbe il sessantesimo anniversario. Stefano Boeri, intervistato da Repubblica, conferma: "Rimandare di due mesi potebbe facilitare il lavoro senza mettere a rischio l'effetto novità dei prodotti che le aziende stanno sviluppando". Numerose le realtà che avevano già aderito all'edizione 2022, che si vuole svolgere in modalità tradizionale archiviando la sperimentazione - comunque valutata positivamente - del Supersalone.

Gli altri grandi eventi già rinviati per Covid

Non è l'unico evento fieristico già posticipato a causa del Covid. Come riporta Repubblica, slittano anche Transopotec, Mido e Bit. La data di Homi non è ancora stata fissata. Come ha riferito Affaritaliani.it Milano, spostata più in là anche la Stramilano, dal 20 marzo al 15 maggio. Ed altri eventi potrebbero subire la stessa sorte

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rinviosalone del mobile 2022stefano boeri






    A2A
    A2A


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.