A- A+
Milano
Scavuzzo e la foto della cena con amici: la zona rossa della politica nostrana
Anna Scavuzzo

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.10 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

Ieri su Affaritaliani.it Milano abbiamo pubblicato un articolo nel quale si mostrava una foto di domenica, data in pasto ai social dalla vicesindaco Scavuzzo, alle prese con una cena tra amici, in casa. Anna Scavuzzo, nel giustificarsi (poiché è cosa vietata, vietatissima, fare cene tra amici in casa) ha detto che si trattava di una foto di amarcord, cioè di archivio. Evidentemente sfogliando le istantanee scattate sul telefono deve essergli venuto in mente il tempo in cui si poteva stare con gli amici e dunque - se vogliamo credere a questa tesi - avrebbe deciso di fare un post e anche una story su Instagram. Dimenticandosi peraltro di specificare che era una foto d'archivio. Visto che siamo per credere sempre alla buona fede delle persone, la facciamo anche stavolta. C'è però un non detto in tutta questa vicenda, ed è la valutazione politica. Se riassumiamo tutto, la valutazione politica viene fuori da sola. Anna Scavuzzo, ovvero l'assessore che comanda i ghisa, e dunque che dovrebbe fare i controlli nei parchi, e scoraggiare le feste "clandestine" pubblica nel giorno della domenica delle palme, mentre i parchi sono pieni e si moltiplicano le segnalazioni di feste clandestine a casa d'amici, una foto d'archivio nella quale sta facendo una festa a casa di amici, alle prese con una bottiglia di vino, e si dimentica di scrivere che è d'archivio. Serve aggiungere altro?

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    anna scavuzzocenainstagram






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua
    Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.