A- A+
Milano
Siccità in Lombardia, Beccalossi lancia l'allarme rosso

In Lombardia è allarme rosso per la siccità. L'assessore al Territorio, Viviana Beccalossi, chiede "al ministero dell'Ambiente di concedere una deroga temporanea per l'abbassamento dei deflussi minimi vitali dei laghi, insieme a interventi di carattere più costruttivo, come il via libera al Piano Nazionale di Bonifiche che prevede una serie di interventi strutturali per 300 milioni di euro, attualmente fermi al ministero dell'Agricoltura". Prosegue l'assessore: "Con queste azioni, avremmo una migliore efficienza nella gestione dell'acqua. Il governo ha deciso di non lasciare queste risorse alle Regioni, ma di amministrarle direttamente. Il risultato è che tutto è fermo. Regione Lombardia, negli ultimi anni, ha fatto investimenti per 50 milioni di euro, coinvolgendo i Consorzi di bonifica. Bisogna continuare su questa strada perché l'acqua non sia sempre in emergenza, soprattutto d'estate. I Consorzi sono cresciuti in questi anni e garantiscono manovre sui canali per garantire irrigazione. Nella nostra regione svolgono un ruolo importante per presidio e controllo del territorio, un lavoro prezioso paragonabile a quello della Protezione Civile".

Tags:
siccitàviviana beccalossi







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.