A- A+
Spritz Milano
I francesi fanno festa tra caldo e zanzare. Evento Jap per Maserati in piazza San Fedele. Spritz Milano

di Fabio Massa

Grande caldo, afoso e umido nel giardino dietro le Stelline, per la festa del 14 luglio. Bersaglieri, consolato francese e 300 persone circa a radunarsi ad ascoltare i pomposi discorsi dei rappresentanti d’Oltralpe, che per l’occasione hanno affittato lo spazio verde, di proprietà del Credito Valtellinese, a due passi da Corso Magenta. I più maligni ricordano una folla molto più consistente anche solo l’anno scorso. Tra i presenti il presidente del consiglio comunale Basilio Rizzo, l’assessore regionale al Turismo Mauro Parolini, il console americano Reeker.

Lo stesso console Philip T. Reeker, insieme all’imprenditore Arturo Artom, si poi spostato in piazza San Fedele, alle spalle di Palazzo Marino (dove si stava finendo di litigare sul bilancio di previsione, poi approvato), per partecipare all’evento Maserati, con l’esposizione di un corner con tutti gli accessori della casa del Tridente, chez il direttore marketing per l’Europa. Ad allietare gli astanti un catering tutto in stile Jap, con bacchette e sushi fornito dal Finger’s di Clarence Seedorf e del mago della cucina di origini giapponese-brasiliane Roberto Okabe.

@FabioAMassa

Tags:
maserati
i blog di affari
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.