A- A+
Milano

 

 

carabinieri

Non sapeva cosa fare dopo la scuola e così, al posto che mettersi davanti al computer o andare a giocare a calcetto con gli amici, ha deciso di svaligiare un appartamento. E' successo a Vimercate dove uno studente di buona famiglia è stato sorpreso dai carabinieri all'interno dell'appartamento che stava svaligiando. Per giustificarsi il ragazzino ha detto che si stava annoiando. Il ragazzo è stato arrestato e portato nel carcere minorile Beccaria a Milano.

Intorno alle 21.30 il ragazzo, incensurato, stava girando per le vie di Aicurzio. Quando ha trovato l'obiettivo che cercava, si è prima assicurato che il padrone di casa, un vedovo di 76 anni, fosse assente e poi si è messo all'opera. Ha rotto la porta finestra, da dove è entrato nell'appartamento al primo piano, e una breve perlustrazione della casa si è diretto in camera da letto. E qui stava cominciando a mettere via il bottino: monili e altri preziosi d'oro, appartenuti alla moglie defunta del pensionato.

Ma proprio sul più bello è stato bloccato dai carabinieri, chiamati da un vicino di casa del 76enne che aveva sentito rumori sospetti. "Mi annoiavo", è stata la prima e sola giustificazione che è stato capace di balbettare davanti ai carabinieri che lo hanno portato in caserma a Bernareggio dove è stato raggiunto dai genitori, increduli davanti alla doppia identità del figlio, e poi trasferito in carcere. Lacrime di gioia, invece, per il pensionato che ha potuto riavere i ricordi della moglie.

Tags:
studente16 annimilanoappartamento






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.