A- A+
Milano
Treno deragliato: due anni fa la tragedia a Pioltello con 3 morti
Treno deragliato a Pioltello

 Treno deragliato a Lodi: due anni fa la tragedia a Pioltello: ci furono tre  morti

Era il 25 gennaio del 2018 quando il treno regionale di Trenord 10452 partito da Cremona alle 5.32 e diretto a Porta Garibaldi, dove il suo arrivo era previsto alle 7.24, deraglio' a Pioltello, con a bordo 350 persone. E oggi, con il deragliamento del treno dell'alta velocita' nel lodigiano, il pensiero corre a quella tragedia di due anni fa, che costo' la vita a tre persone.

Lo scorso 29 ottobre erano state chiuse le indagini per disastro ferroviario colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose, in vista della richiesta di processo, a carico di 12 persone, ossia 2 manager e 7 tra dipendenti e tecnici Rfi (Rete ferroviaria italiana), la stessa societa', e 2 ex vertici dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza. Lo scorso gennaio su richiesta di Rfi la Procura di Milano ha dato il via libera a una nuova tornata di accertamenti. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    treno deragliatopioltellolodiincidente lodi






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani
    Vaccini obbligatori ai bambini, che cosa fare quando l'ex coniuge si oppone
    di Avv. Maria Grazia Persico*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.