A- A+
Milano
Trenord, boom passeggeri nei ponti di Pasqua, 25 aprile e 1 maggio
Trenord

Trenord, boom passeggeri nei ponti di Pasqua, 25 aprile e 1 maggio

Nei weekend di Pasqua e nei giorni 25 aprile e 1° maggio i viaggiatori che hanno scelto i treni Trenord per i propri spostamenti sono cresciuti del 31% rispetto al 2019. I dati confermano che in Lombardia cresce costantemente l’uso del treno nel tempo libero, che ha superato le frequentazioni rilevate prima della pandemia. Nel fine settimana di Pasqua e Pasquetta, quest’anno hanno viaggiato in treno complessivamente oltre 934mila passeggeri, il 3,7% in più rispetto agli stessi giorni di festività nel 2019, quando erano stati 900mila.

I dati dei ponti di Pasqua, 25 aprile e 1 maggio

Martedì 25 aprile Trenord ha trasportato oltre 381mila passeggeri, cioè il 30,8% in più rispetto al 2019, quando erano stati 291mila.

Lunedì 1° maggio, complici il maltempo e interruzioni di linee per lavori infrastrutturali, hanno viaggiato 245mila passeggeri, il 6,8% in meno rispetto al 2019, quando furono 263mila.

Trenord effettua il sabato oltre 2030 corse; la domenica e nei festivi oltre 1690. Dal 1° aprile l’azienda ferroviaria lombarda ha potenziato il servizio sulle linee dirette verso i laghi di Garda, Maggiore, di Como, per fare fronte all’aumento dei passeggeri per turismo.

Nei weekend di Pasqua, del 25 aprile e del 1° maggio è stata aggiunta una ulteriore corsa straordinaria sulla linea Milano-Brescia-Verona.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
treno







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.