A- A+
Milano
Tribunale, al via screening di massa con test antigenici

Tribunale, al via screening di massa con test antigenici

E' cominciata questa mattina la campagna di screening con i test antigenici al Tribunale di Milano. In base a quanto deciso dai vertici di corso di Porta Vittoria nei giorni scorsi, tutti coloro che lavorano all'interno del Palazzo (oltre 5mila persone) potranno sottoporsi al test. E' stato quindi riaperto l'ex 'gabinetto medico', del Tribunale e proprio li' sara' allestito il 'punto tamponi', dove gia' oggi e' previsto un flusso di 40 dipendenti. Si comincia dall'ufficio Procura che per il momento e' quello piu' colpito con 6 pm risultati positivi: entro oggi 6 pm si sottoporranno al test, assieme ai collaboratori con cui lavorano a stretto contatto negli uffici. Lo screening, che entrera' a regime nei prossimi giorni, e' su base volontaria ed e' stato organizzato in collaborazione con la Regione Lombardia e l'assessorato di competenza.

Commenti
    Tags:
    tribunale milanotribunale







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.