A- A+
Milano
Vacanze all'estero: i lombardi spendono 6 miliardi all'anno

Vacanze d’agosto, una scelta per due milanesi su tre tra chi prenota in agenzia di viaggio. Per una vacanza soprattutto di mare o un tour culturale, che quest’anno vede in calo mete tradizionali come Tunisia, Marocco ed Egitto (-30% rispetto al 2014 il Mar Rosso) a favore di  destinazioni estere come Grecia e Spagna (soprattutto Baleari) o di vacanze in Italia. Emerge dalla rilevazione della Camera di commercio di Milano in collaborazione con Fiavet-Confcommercio Milano su circa cinquanta agenzie di viaggio.

E nel 2015, dato ai primi quattro mesi dell’anno (ultimo disponibile), sono stati oltre 7 milioni i lombardi che si sono recati oltre confine, +2,5% in un anno, per una spesa di 1,8 miliardi di euro in quattro mesi e di circa 6 miliardi in un anno. Milano con 657 milioni di spesa nel 2015 è la prima provincia italiana per viaggi all’estero, tra vacanza e motivi di lavoro anche se diminuisce dell’8% in un anno, seguita da Roma (635 milioni),  Torino (273 milioni) e Varese (268). In Lombardia bene anche Como, Brescia e Bergamo. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Banca d’Italia 2015, 2014 e 2013.

“Queste vacanze sono influenzate da scontri e disordini di rilievo internazionale - ha dichiarato Luigi Maderna, presidente di Fiavet Lombardia – Confcommercio Milano – in particolare per le mete del nord Africa che sono tradizionali per gli italiani. Agosto resta comunque il periodo più scelto per le ferie dei milanesi, soprattutto per le famiglie e per chi sceglie destinazioni di mare”.

Sono oltre 2.400 le imprese in Lombardia che si occupano di organizzare viaggi e di assistenza turistica, il 15,9% del totale italiano di settore. Un settore stabile tra 2014 e 2015 ma che Milano  cresce di circa l’1%, toccando quota 1.117 imprese.  Vengono poi Brescia, Bergamo, Varese e Monza e Brianza. In un anno cresce soprattutto Cremona (+7,5%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al primo trimestre 2015 e 2014. Le imprese di servizi turistici in Italia. Sono oltre 15mila le imprese del settore attive a livello nazionale. Roma è prima con 1.890 attività (+2,7% in un anno), seguita da Milano e Napoli con oltre 1.000 imprese ciascuna. Poi Torino e Bari.

Tags:
vacanzeferiefiavetconfcommercio







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.