A- A+
Milano
Vitalizi, la Regione resiste contro le richieste degli ex consiglieri

L'ufficio di presidenza del Consiglio regionale della Lombardia ha formalizzato all'unanimita' la costituzione in giudizio contro i ricorsi presentati da alcuni ex consiglieri regionali in merito alla legge regionale che ha ridotto l'assegno vitalizio. In particolare l'udp ha dato il via libera all'autorizzazione alla costituzione in giudizio sia al Tar che alla Corte dei Conti. Al Tribunale amministrativo, infatti, sono ricorsi 54 ex consiglieri che hanno sollevato dubbi di legittimita' costituzionale. Presso la Corte dei Conti, invece, sono stati promossi cinque ricorsi da altri 5 ex consiglieri, con particolare riferimento all'articolo della legge che prevede una "riduzione temporanea dell'assegno vitalizio" fino al 31 dicembre 2018

Tags:
regione lombardiavitalizi







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.