A- A+
Milano
"Zona 30": sì ai dehors per le attività commerciali

Via libera ai dehors nelle strade soggette a limite di velocità dei 30 all’ora. Lo prevede il nuovo Regolamento e tariffario del canone di occupazione spazi e aree pubbliche (Cosap) e disciplina del diritto ad occupare il suolo e lo spazio pubblico (Osp) approvato dal Consiglio comunale. Le attività commerciali potranno posizionare il proprio dehor in un’area destinata a parcheggio pubblico, purché rispettino la modularità del posto auto e non invadano le corsie di manovra. Il plateatico concesso non potrà superare la somma delle aree occupate da due stalli per la sosta, gialle o blu, per un massimo di occupazione di 10 metri per 2. L’occupazione di suolo pubblico dovrà realizzarsi, come sempre, davanti all’esercizio del concessionario. “Grazie a questo provvedimento molte aree della città diventeranno ancora più fruibili per i cittadini, soprattutto nella bella stagione – commenta l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Le Zone 30 sono concepite proprio in un’ottica di valorizzazione del territorio. In questo modo vogliamo recuperare degli spazi preziosi da dedicare alla socialità in aree in cui i pedoni sono i protagonisti”. “Questa delibera – ha aggiunto l’assessore - dimostra come le politiche messe in atto non si limitino ad un solo settore ma coinvolgano trasversalmente tutta l’Amministrazione comunale.

Tags:
pierfrancesco maranzona 30






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.