A- A+
Milano
"Zona 30": sì ai dehors per le attività commerciali

Via libera ai dehors nelle strade soggette a limite di velocità dei 30 all’ora. Lo prevede il nuovo Regolamento e tariffario del canone di occupazione spazi e aree pubbliche (Cosap) e disciplina del diritto ad occupare il suolo e lo spazio pubblico (Osp) approvato dal Consiglio comunale. Le attività commerciali potranno posizionare il proprio dehor in un’area destinata a parcheggio pubblico, purché rispettino la modularità del posto auto e non invadano le corsie di manovra. Il plateatico concesso non potrà superare la somma delle aree occupate da due stalli per la sosta, gialle o blu, per un massimo di occupazione di 10 metri per 2. L’occupazione di suolo pubblico dovrà realizzarsi, come sempre, davanti all’esercizio del concessionario. “Grazie a questo provvedimento molte aree della città diventeranno ancora più fruibili per i cittadini, soprattutto nella bella stagione – commenta l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Le Zone 30 sono concepite proprio in un’ottica di valorizzazione del territorio. In questo modo vogliamo recuperare degli spazi preziosi da dedicare alla socialità in aree in cui i pedoni sono i protagonisti”. “Questa delibera – ha aggiunto l’assessore - dimostra come le politiche messe in atto non si limitino ad un solo settore ma coinvolgano trasversalmente tutta l’Amministrazione comunale.

Tags:
pierfrancesco maranzona 30







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.