A- A+
Auto e Motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Una campagna di marketing globale prevede veicoli Jeep, RAM e FIAT marchiati (RED) per aumentare la conoscenza del progetto umanitario. Tra il 2021 e il 2023, la partnership pluriennale contribuirà alla lotta alle emergenze sanitarie globali, tra cui AIDS e COVID-19, con un minimo di 4 milioni di dollari di proventi.

(RED) finora ha raccolto quasi 700 milioni di dollari per il Global Fund, aiutando più di 220 milioni di persone. Il denaro raccolto dai partner e dalle campagne (RED) va direttamente a rafforzare i sistemi sanitari e a sostenere programmi salvavita nelle comunità in cui le pandemie colpiscono più duramente.

 

I marchi Jeep, FIAT e RAM, si uniscono a (RED), per rispondere alla chiamata globale per la lotta alle pandemie lanciando nuove serie speciali griffate (RED) che contribuiranno a sostenere l’importante lavoro del Global Fund con oltre 4 milioni di dollari nei prossimi tre anni. La vastità dell’impresa si comprende dalle importanti dichiarazioni rilasciate dai protagonisti di questa iniziativa.

Inizia Bono, co-fondatore di (RED): “Questa partnership con FIAT, Jeep e RAM è un potente strumento nelle mani di (RED) per la lotta contro le pandemie e contro l’indifferenza che le alimenta. È difficile credere che a 15 anni dalla fondazione di (RED) si stia ora lottando contro un altro virus, ma è ancora più dura vedere come il ‘virus’ dell’ingiustizia, che da sempre contraddistingue la pandemia di AIDS, persista ancora durante il COVID. Meno del 5% della popolazione in Africa è completamente vaccinato, mentre i vaccini proliferano in Europa e America. Dobbiamo fare di più, e in fretta, per supportare le centinaia di milioni di persone che ancora non hanno accesso ai vaccini, alle terapie o non dispongono a sufficienza dei dispositivi di protezione. Perché finché questa pandemia non verrà sconfitta ovunque, nessuno potrà sentirsi al sicuro in nessun luogo”.

Gli fa eco Olivier François, Global Chief Marketing Officer di Stellantis: “Come primi marchi automobilistici in assoluto a unire le forze con (RED), leader nella lotta mondiale alle pandemie, il nostro obiettivo immediato è lanciare una call-to-action per aiutare a contrastare queste emergenze sanitarie globali, incluso il COVID-19. Questo piano di marketing punta ad ottenere attraverso i nostri tre marchi maggiore impatto, maggior valore, maggiore conoscenza per questa partnership a livello globale, e ci consentirà di trasformare 4 milioni di dollari in qualcosa di molto più grande nei prossimi tre anni”.

L’orgoglio di quanto sta facendo (RED) traspare dalle dichiarazioni di Jennifer Lotito, Presidente e Chief Operating Officer di (RED): “Questo è il quindicesimo anniversario di (RED) e non potremmo essere più orgogliosi di lanciare una partnership così entusiasmante per i prossimi anni. La portata globale e l’energia creativa che tutto questo produrrà nella lotta al COVID e all’AIDS sono esattamente ciò che serve per aiutarci a mettere fine all’impatto devastante di queste malattie su milioni di persone. Siamo profondamente grati ai tanti team che hanno reso possibile il lancio di questo progetto ed i suoi effetti nel futuro”.

Chiude le dichiarazioni Peter Sands, Executive Director del Global Fun: “Siamo incredibilmente grati a (RED) per avere creato questa preziosa partnership con FIAT, Jeep e RAM. In un momento in cui la pandemia da COVID-19 minaccia di far deragliare i progressi fatti nella lotta contro l'HIV, questa nuova collaborazione ci aiuterà a fornire a più comunità il sostegno di cui hanno bisogno per sconfiggere il COVID-19, e proteggere i progressi fatti contro l’HIV”.

Vediamo in dettaglio le attività dei tre Marchi, a cominciare da FIAT con la Nuova (500) RED full-electric, disponibile solo per il mercato Europeo. FIAT ha dato il via alla sua missione di sostenibilità, ovvero proteggere e prendersi cura del pianeta e delle persone, senza dimenticare ciò che FIAT rappresenta: la Dolce Vita italiana. Ecco perché questa gamma (RED) è accogliente, calda, gioiosa, giocosa e colorata: è la quintessenza della Dolce Vita. La vettura è stata presentata Torino il 23 settembre.

Il marchio Jeep rappresenta il massimo riferimento in termini di libertà e avventura. Quando la pandemia ha colpito il mondo, Jeep ha chiesto ai proprietari, fan e follower di rinunciare a questa libertà per garantire la propria sicurezza e quella altrui, lanciando una campagna sui canali social con l'hashtag #StayOffTheRoad: un messaggio sorprendente, ma necessario, per il leggendario marchio off-road e per il suo pubblico. Ora, insieme a (RED), Jeep lancia la campagna “Red Mission”, che consiste nella tutela del Pianeta Terra.“The (RED) Mission” è stata creata in collaborazione con Migrante Agency.

Il marchio RAM è “Built to Serve”, cioè creato per assistere i proprietari non solo nel loro lavoro, ma anche nei momenti in cui c’è bisogno di aiutare gli altri. La “Ram Nation” è stata creata per venire in aiuto degli altri nei momenti di crisi, come nel caso di inondazioni o di tornado, o per aiutare la comunità agricola a nutrire la nazione. Per l’occasione “Built to Serve” si evolve in “Born to Save”. Inoltre, il pickup RAM 1500 Limited (RED) Edition 2022 è stato presentato alla Fiera dello Stato del Texas dal 23 settembre e resta in esposizione fino al termine dell’evento. Nel quarto trimestre ulteriori eventi contribuiranno a diffondere la conoscenza di questa partnership. La campagna “Born to Save” è stata creata in collaborazione con Sheet Metal Arts.

Ogni edizione speciale (FIAT) RED, (Jeep) RED e (RAM) RED diventerà un modello esclusivo del Marchio. Le edizioni (RED) di Nuova 500, Jeep Compass e RAM 1500 avranno dettagli di design esclusivi del marchio (RED), tra cui il badge (RED) all'esterno e all’interno di ciascun modello. Nel corso dell’impegno triennale, i marchi Jeep, RAM e FIAT offriranno ai clienti numerose opportunità per sostenere la lotta alla pandemia.

(RED), che prende il nome dal colore dell'emergenza, è stata fondata da Bono e Bobby Shriver nel 2006 per trasformare le aziende in un’arma nella lotta contro l’AIDS. Oggi, quello stesso esercito di aziende sta anche combattendo la minaccia urgente del COVID e il suo impatto devastante sulle comunità più vulnerabili nel mondo, soddisfacendo la necessità di una risposta realmente globale.

(RED) collabora con i brand e le personalità più iconiche per creare prodotti ed esperienze (RED), che raccolgono fondi per il Global Fund, uno dei maggiori finanziatori mondiali della salute globale. Sono partner di (RED): Amazon, Anova Culinary, Apple, Balmain, Bank of America, Beats by Dr. Dre, Buffalo Games, Claro, eos, Girl Skateboards, The Honey Pot Co., Louis Vuitton, Mavin Records, Montblanc, Primark, Salesforce, Starbucks, FIAT, Jeep, RAM, Telcel, Therabody, TRUFF, U-Mask e Vespa. I sostenitori (RED) includono Merck e Roche.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    jeepfiatcovid-19aidsred
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili



    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.