A- A+
Auto e Motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Plug & Charge: una ricarica continua senza passaggi aggiuntivi per autenticazione e pagamento. Mercedes me Charge avrà più di 530.000 punti di ricarica AC e DC in tutto il mondo.

Mercedes-Benz si prepara a diventare completamente elettrica. A partire dal 2025, infatti, tutte le architetture dei nuovi veicoli saranno esclusivamente elettriche e i clienti potranno scegliere un'alternativa completamente elettrica per ogni modello offerto dall'azienda. “La transizione verso i veicoli elettrici sta prendendo velocità, specialmente nel segmento di lusso, a cui appartiene Mercedes-Benz.

Il punto di svolta si sta avvicinando e saremo pronti quando i mercati passeranno al solo elettrico entro la fine di questo decennio - ha dichiarato Ola Källenius, CEO di Daimler AG e Mercedes-Benz AG -. Questo passaggio segna una profonda riallocazione del capitale. Gestendo questa trasformazione accelerata e salvaguardando i nostri obiettivi di redditività, garantiremo il successo duraturo di Mercedes-Benz. Grazie alla nostra forza lavoro altamente qualificata e motivata, sono convinto che avremo successo in questa nuova entusiasmante era”. In totale, gli investimenti in veicoli elettrici a batteria tra il 2022 e il 2030 ammonteranno a oltre 40 miliardi di euro.

Nel 2025 Mercedes-Benz lancerà tre architetture esclusivamente elettriche: MB.EA che coprirà l’intera fascia del segmento medio e large, AMG.EA sarà una piattaforma per veicoli elettrici ad alte prestazioni dedicata alla tecnologia e ai clienti Mercedes-AMG, orientati alle prestazioni e VAN.EA inaugura una nuova era per van elettrici e i veicoli commerciali leggeri appositamente realizzati, contribuendo ad un modello di trasporto emission free nelle città del futuro. Dopo aver riorganizzato le sue attività di powertrain per gestire la pianificazione, lo sviluppo, l'acquisto e la produzione sotto lo stesso tetto, Mercedes-Benz approfondirà il livello di integrazione verticale nella produzione e nello sviluppo e acquisirà la tecnologia di trasmissione elettrica.

Questo passaggio include l'acquisizione della società di motori elettrici YASA con sede nel Regno Unito. Con questo accordo, Mercedes-Benz ottiene l'accesso a un'esclusiva tecnologia e competenza dei motori a flusso assiale per sviluppare motori ad altissime prestazioni di prossima generazione. I motori elettrici interni, come l'eATS 2.0, sono una parte fondamentale della strategia con una chiara attenzione all'efficienza e al costo complessivo dell'intero sistema, inclusi inverter e software. Mercedes-Benz avrà bisogno di una capacità della batteria di oltre 200 Gigawattora e prevede di creare otto Gigafabbriche per la produzione di celle, insieme ai suoi partner in tutto il mondo. Per quanto riguarda la produzione di celle, Mercedes-Benz intende collaborare con nuovi partner europei per sviluppare e produrre in modo efficiente celle e moduli futuri, un passo che garantisce che l'Europa rimanga al centro dell'industria automobilistica anche nell'era elettrica.

La produzione di celle darà a Mercedes-Benz l'opportunità di trasformare la sua rete di produzione di propulsori consolidata. Integrando continuamente la tecnologia delle celle della batteria più avanzata in auto e van, Mercedes-Benz mira ad aumentare l'autonomia durante il ciclo di vita di produzione di un modello. Mercedes-Benz sta inoltre lavorando alla definizione di nuovi standard nella ricarica: "Plug & Charge" che consentirà ai clienti di collegare, caricare e scollegare senza ulteriori passaggi necessari per l'autenticazione e l'elaborazione dei pagamenti. Plug & Charge entrerà in funzione con il lancio sul mercato dell'EQS entro la fine dell'anno. Mercedes me Charge è già una delle reti di ricarica più grandi al mondo e attualmente comprende oltre 530.000 punti di ricarica AC e DC in tutto il mondo.

RMMedia

 

 

Commenti
    Tags:
    mercedesmobilità elettricac02bev
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"

    i più visti
    in vetrina
    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa



    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.