A- A+
Auto e Motori
Nascono a Melfi i nuovi modelli ibridi plug-in di Jeep

Nascono in Italia, nello stabilimento Fca di Melfi, e sono già ordinabili e presenti negli show-room in questi giorni, Renegade 4xe e Compass 4xe, i nuovi modelli ibridi plug-in di Jeep. I clienti potranno personalizzare l’esperienza di guida in base alle diverse necessità e tipologie di viaggio che si troveranno ad affrontare, sia che si tratti di spostamenti quotidiani in città per cui è ideale la guida in modalità full electric, sia che si affrontino percorsi extraurbani o una piacevole avventura off-road su strade sterrate.

Il sistema presenta tre modalità di funzionamento - hybrid, electric e e-save. Il guidatore può attivare la modalità desiderata tramite l’apposito selettore situato sul tunnel centrale prima della leva del cambio. In tutte le modalità di guida, il sistema di frenata rigenerativa consente di recuperare energia durante le fasi passive della marcia (quali le decelerazioni o le lievi frenate). Inoltre, indipendentemente dalla modalità selezionata, Renegade e Compass 4xe viaggiano in modalità ibrida quando la batteria raggiunge il livello di carica minimo. Jeep Renegade 4xe e Compass 4xe combinano un motore turbo a benzina da 1,3 litri con un motore elettrico situato sull’assale posteriore e alimentato da una batteria da 11,4 kWh ricaricabile durante la marcia o mediante una presa di corrente esterna: a casa, attraverso una presa domestica, utilizzando l’efficiente e pratica easyWallbox oppure l’avanzata Connected Wallbox, o da un punto di ricarica pubblica. Da solo, l’efficiente propulsore turbo da 1,3 litri eroga due livelli di potenza, 130 CV e 180 CV a cui si aggiungono 60 CV prodotti dal motore elettrico per un totale di 190 CV (versioni Limited per entrambi e Business solo su Compass) e 240 CV (Trailhawk e S).

In termini di coppia, il motore elettrico produce 250 Nm e il motore termico 270 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 avviene in circa 7,5 secondi e la velocità massima è pari a 130 km orari in modalità elettrica e fino a 200 km all’ora in modalità ibrida. Grazie ai due motori elettrici con funzione powerloop la trazione 4x4 è sempre disponibile nell’utilizzo in off-road prolungato per avventure estreme senza pensieri. Infine, 4xe è sinonimo di responsabilità e di rispetto per l’ambiente. Grazie alla tecnologia ibrida plug-in, le emissioni di CO2 sono inferiori a 50 g/km nella modalità ibrida e i costi di gestione ridotti. L’attenzione del brand alla sostenibilità inizia ben prima che i veicoli Jeep siano messi su strada grazie ad un ciclo produttivo progettato per avere il minor impatto possibile sull’ambiente. Esteriormente i modelli 4xe mantengono le caratteristiche stilistiche delle versioni termiche, ma si contraddistinguono per l’inedito colore blue che caratterizza il badge ‘Jeep’ sul frontale e i badge '4xe' e 'Jeep' sul posteriore.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    renegade 4xecompass 4xejeepmelfifca
    in evidenza
    Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

    La Divina vuota il sacco

    Gravidanza e bacio a Rosolino
    Fede Pellegrini, la verità

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre



    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.