A- A+
Auto e Motori
Renault Arkana: un po’ SUV in po’ coupé ma soprattutto ibrida

Renault Arkana offre abitabilità e capacità notevoli in una carrozzeria sportiva ma prestante come un SUV.  Tanta tecnologia non solo nei motori ma anche negli ADAS

Renault Arkana propone una nuova dimensione dell’automobile fondendo caratteristiche di differenti categorie. Con stilemi filanti da coupé ma l’aspetto massiccio da SUV, Arkana offre l’abitabilità e la funzionalità di una spaziosa station wagon da famiglia: tre vetture in una. Il tutto condito dalla tecnologia ibrida con ben due soluzioni tecnologiche all’avanguardia: la full-hybrid E-TECH che porta sulle strade l’esperienza maturata in Formula 1 e la mild-hybrid TCe affiancata alla sovralimentazione che Renault chiama “microibrido a 12V”.

Renault tra i costruttori generalisti è tra i primi a essersi lanciato nell’implementazione della tecnologia elettrica non tanto e non solo in ambito sportivo ma anche nella produzione di serie. Ha infatti avuto il coraggio di far debuttare, oramai oltre dieci anni fa la concept, ma coraggiosamente di produrre dal 2013 una vettura 100% elettrica come la ZOE. Mettendo a frutto l’unione del coraggio pionieristico all’insostituibile esperienza maturata nel motosport, oggi Renault propone differenti sfaccettature di vetture 100% elettriche o ibride allo scopo di offrire soluzioni adatte a un pubblico sempre più vasto.

Renault Arkana affianca le sorelle Clio, Capture e Megane con la tecnologia full-hybrid E-TECH, la stessa architettura di base che, con poche modifiche che riguardano la capacità della batteria e l’aggiunta dell’elettronica di potenza per la ricarica, diventa anche plug-in su Capture e Megane. Mancava una soluzione mild-hybrid e Arkana è arrivata a riempire anche questa casella

Renault Arkana offre le due soluzioni differenti declinate su tre potenze. TCe è il nome della versione mild-hybrid. Il quattro cilindri 1,3 litri turbo a iniezione diretta è declinato a 103 o 116 kW e dispone di un motore elettrico che svolge il ruolo di starter e alternatore che accumula corrente in una batteria da 12 V agli ioni di Litio collocata sotto il sedile del passeggero. L’unità a benzina è accoppiata a un cambio automatico/sequenziale a doppia frizione. Nelle accelerazioni l’unità elettrica fornisce un apporto di coppia che consente di ridurre consumi ed emissioni

Renault Arkana E-TECH è la versione full-hybrid che combina un motore 1,6 litri da 69 kW a un motore elettrico da 36 kW. Dalla Formula 1 deriva il cambio meccatronico privo di frizione, comandato da un secondo motore elettrico che svolge, oltre al ruolo di generatore/starter, anche quello dei convenzionali sincronizzatori. In questo caso le batterie sono a 230 V per una capacità di 1,2 kW e sono collocate all’altezza dell’assale posteriore. La potenza complessiva è di 105 kW

L’efficienza di Renault Arkana non si deve soltanto alle due differenti soluzioni tecnologiche ma anche alla cura dell’aerodinamica. Il profilo filante con lunotto più inclinato del parabrezza delinea l’anima da coupé, mentre l’altezza da terra prossima ai 20 cm, i cerchi da 18” con parafanghi e minigonne protettive, richiamano il mondo dei moderni SUV. Ma è aprendo il portellone che si scopre un vano di carico da primato: 480 litri per la presenza delle batterie la E-TECH che salgono a 518 nelle TCe. Le cinque porte consento un facile accesso anche al divano posteriore in grado di stupire per lo spazio a disposizione e il comfort offerto.

Renault Arkana in entrambe le motorizzazioni ha due livelli di allestimento: Intens e R.S. Line, quest’ultimo particolarmente curato negli interni anche nella scelta dei materiali come l’Alcantara unita alla pelle nel rivestimento dei sedili sportivi. Il largo impiego di tecnologie di ultima generazione si evince non tanto e non solo nel cruscotto digitale e nel grande schermo verticale al centro della plancia, ma anche nel largo impiego dei dispositivi di assistenza alla guida che arrivano fino al Livello 2 di guida autonoma.

Renault Arkana TCe, soprattutto nella versione da 160 CV, si avvicina all’anima delle versioni più sportive del marchio francese, offrendo ottime prestazioni, grande divertimento di guida anche per l’efficacia del cambio a sette rapporti ma non solo. L’allestimento R.S. Line è certamente quello che sa mettere in luce il vero carattere delle motorizzazioni turbocompresse, rese più efficienti e pulite dall’apporto della tecnologia microibrida a 12 Volt in grado di fornire un’ulteriore boost di coppia d’affiancare alla sovralimentazione a gas di scarico.

Renault Arkana E-TECH non è da meno in termini di comfort e piacere di guida. In città è in grado di stupire non tanto e non solo per l’efficienza, ma anche per la prontezza e l’agilità con cui la motorizzazione elettrica consente di scattare sempre con grande prontezza. Infatti, pur avendo una potenza assoluta inferiore, il sistema ibrido considera l’unità elettrica come propulsore principale, ricorrendo al motore termico solo quando è necessario per soddisfare la maggiore richiesta sul pedale dell’acceleratore.

Renault Arkana ha un listino che parte dai 31.000 euro della versione Intens TCe 140 fino ai 35.600 euro della R.S. Line TCe 160. 32.500 euro per la full-hybid Renault Arkana Intens E-TECH Hybrid che salgono a 35.300 euro con l’allestimento R.S. Line.


 

Commenti
    Tags:
    allestimentiarkanamotorizzazioniprezzirenaultsuv
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

    Scatti d'Affari
    Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli



    casa, immobiliare
    motori
    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.