A- A+
Politica
Alluvione Emilia, Salvini in pressing sul commissario: "Prima si fa, meglio è"

Alluvione Emilia Romagna, Salvini: "Non basta un commissario per dire che si parte"

"Prima si nomina il commissario meglio è" ma "tutti sono già in grado di lavorare". Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini va in pressing sul governo  per la nomina del commissario straordinario per l'emergenza in Emilia Romagna anche se poi specifica: "Non è che il commissario sia Gesù Bambino, con poteri salvifici, non basta un commissario per dire che si parte con i lavori di ricostruzione dopo l'alluvione. Se il commissario risolvesse tutti i problemi non avrei un'opera ferma. Ne ho 117". 

LEGGI ANCHE: Conselice, stop al cibo e invito a lasciare la zona rossa. Ma gli abitanti resistono

Il ministro,  durante la scuola di formazione politica della Lega a Milano, è intervenuto anche sul Ponte dello Stretto. "Stiamo sbloccando centinaia di opere" e tra queste "c'è un Ponte che sarà il ponte tra Palermo, Roma, Milano e Berlino. Un Ponte che dà fastidio a tanti e invece io penso che darà fastidio alla mafia perché porterà sviluppo e lavoro vero in terre che ne hanno voglia". "Poi stanno diventando tutti ingegneri, io ho fatto storia e fortunatamente per i siciliani il Ponte non lo progetto io". "Il mio onere e onore è ripartire dopo 50 anni di chiacchiere. Sono stato al dibattito parlamentare e sono diventati tutti ingegneri". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alluvionecommissariosalvini





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.