A- A+
Cronache
Emilia Romagna, Figliuolo o Bertolaso commissari. Conselice, 500 in zona rossa

Conselice, stop al cibo e invito a lasciare la zona rossa. Ma gli abitanti resistono

La sindaca di Conselice, Paola Pula, ha firmato un'ordinanza che impone ai cittadini delle zone ancora allagate di lasciare le proprie abitazioni per motivi igienico sanitari. La misura, presa in accordo con la Giunta e sentiti i capigruppo, "si è resa necessaria viste le difficoltà di smaltimento delle acque dall'abitato di Conselice, dovuta alle grandi quantità di acqua presente sul territorio. La pericolosità della situazione è legata strettamente, e unicamente, al contatto con le acque stagnanti".

Ma, come racconta il Corriere della Sera, almeno 500 persone restano nella zona rossa e dicono di non avere intenzione di andarsene. "Praticamente nessuno ha lasciato la propria casa dopo l’ordinanza di evacuazione per rischio igienico sanitario di una parte di Conselice. Anzi qualcuno che era fuori è rientrato proprio ieri, incoraggiato dal fatto che l’acqua resta putrida e maleodorante, ma il livello si è notevolmente abbassato. Nei punti più critici siamo intorno ai 40 centimetri e le parti più esterne sono già asciutte. Per spostarsi non serve più il gommone ma bastano gli stivali".

Prosegue il Corriere della Sera: "A nulla è valso l’appello di tutti i medici di famiglia del paese che hanno scritto una lettera aperta raccomandando «di lasciare le case e pensare in primo luogo alla salute». E neppure le parole accorate di Luca Carnevali, medico volontario che affianca i Vigili del fuoco: «Oltre a tetano ed epatiti, rischiate intossicazioni da listeria e salmonella che possono essere molto gravi». Nulla. La gente è sorda a tutto. Non serve neanche la comunicazione che quello di ieri è stato l’ultimo pasto consegnato a chi resta in casa anche se non ci sono luce e acqua".

Super commissario: tra i nomi Figliuolo, Bertolaso e Curcio

Nel frattempo, il governo Meloni si avvicina alla nomina del commissario per la ricostruzione. Come spiega il Fatto Quotidiano, "si parla di un commissario “modello Figliuolo”, ricordando la nomina del generale per l’emergenza Covid fatta da Draghi per sostituire Domenico Arcuri. Ma quello di Figliuolo non è solo un “modello”: il suo nome è davvero sul tavolo del governo, dicono due esponenti dell’esecutivo. Figliuolo, che oggi è Comandante del Comando operativo Interforze, ha da sempre un buon rapporto con la premier".

Sempre secondo il Fatto, gli altri nomi caldi sarebbero quelli del capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e di Guido Bertolaso, considerato il Commissario per eccellenza degli ultimi vent’anni. "Quest’ultimo, che però dovrebbe rinunciare a fare l’assessore al Welfare in Lombardia, ha buoni rapporti con i Presidenti di Regione ma non con i plenipotenziari del governo: non si è mai preso con Salvini ma soprattutto con Meloni".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bertolasoconseliceemilia romagnafigliuolo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia





motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.