A- A+
Politica
Andreotti/ E' morta Livia Danese, la vedova di Giulio Andreotti

E' deceduta mercoledì sera a Roma al'eta di 94 anni anni Livia Danese, consorte di Giulio Andreotti, con cui si sposo' nel 1945. Rimasero insieme per 68 anni fino alla morte dell'ex sette volte presidente del Consiglio nel 2013. Cordoglio unanime dal mondo degli ex membri della Dc sparsi nei vari partiti a partire da Roberto Formigoni, che su twiter ha ricordato come sia "morta una grande donna per 68 anni al fianco del marito". Il primo a dare la notizia, sempre sul social network, e' stato Bruno Vespa che l'ha definita "una presenza discreta e di grande equilibrio come sempre dovrebbe essere la moglie di un politico". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
andreottilivia danesegiulio andreottivedova
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari

CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari


casa, immobiliare
motori
Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.