A- A+
Politica
Assegno unico, tolti 600 euro a vedove/i con 5 figli. Per la politica è giusto

Assegno unico, chi è stato più sfortunato nella vita non solo non viene aiutato dallo Stato italiano, viene panlizzato e discriminato. Questa è l'Italia, gennaio 2023, governo Meloni


Una legge fatta male dal Pd e non corretta dal Centrodestra, pur avendo avuto l'occasione per farlo, nell'ultima Legge di Bilancio. Affaritaliani.it ha scritto spesso della grave anomalia presente nell'assegno unico con le famiglie monogenitoriali, in molti casi vedove e vedovi anche con bambini piccoli, penalizzati e discriminati dallo Stato.

Da ottobre 2022 trenta euro in meno a figlio perché il secondo genitore non lavora, anche se è morto. Assurdo, ma vero. Per lo Stato italiano che il secondo genitore sia sul divano a riposare o al cimitero è la stessa identica cosa. Il problema riguarda circa un milione di famiglie con bambini o ragazzi nelle quali è presente un solo genitore. Ma sono dimenticati, abbandonati e anche insultati da uno Stato - maggioranza e opposizione - che conosce perfettamente il problema, riconosce la grave discriminazione, e non fa nulla. Semplicemente se ne frega.

Facciamo un piccolo esempio per capire che cosa produce il menefreghismo della politica. A una mamma con cinque figli che ha perso il marito (o viceversa), purtroppo nella vita può accadere per tanti motivi, lo Stato italiano ha negato, tolto, sottratto 600 euro da ottobre a oggi (anche al governo e in Parlamento dovrebbero avere almeno una calcolatrice). Soldi che in moltissimi casi sarebbero fondamentali per tirare avanti da sola (o da solo) la famiglia.

Lo Stato dovrebbe sostenere, aiutare chi nella vita è stato più sfortunato. Non solo non lo fa, addirittura lo penalizza. E la cosa incredibile è che al governo e nella maggioranza di Centrodestra conoscono perfettamente il problema ma almeno fino ad ora nessuno è intervenuto concretamente.

Sei rimasta vedova (o vedovo) con figli a carico? La risposta dello Stato è sostanzialmente chissenefrega. Anzi, lo Stato ti punisce pure. Questa è l'Italia, anno 2023, governo Meloni (ma legge targata Pd).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assegno unico 2023assegno unico novitàcasi assurdi politica discriminazionefamiglie monogentioriali penalizzategoverno meloni assegno unicogoverno meloni pd politicapolitica assurdapolitica contro i cittadinistato penalizza vedovestato penalizza vedovi





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.