A- A+
Politica
Borghezio in esilio a Roma. "Nella Lega mi hanno fatto la guerra"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Mario Borghezio è un padano doc. E su questo non ci sono dubbi. Ma alle prossime elezioni europee è stato escluso dalla circoscrizione Nord-Ovest per essere candidato al Centro. Una sfida molto, molto difficile. "Non sono stato sorpreso, conoscendo il livello morale e politico di chi mi ha fatto la guerra all'interno del movimento", afferma ad Affaritaliani.it. Si riferisce a Cota? "Sto parlando di chi mi fatto la guerra nel movimento. Mi hanno ostracizzato. Non faccio nomi". Problemi con il segretario Salvini? "Assolutamente no, lui è ottimo. E' una locomotiva politica ed elettorale. E ha avuto il merito di fare quello che per cui ho lavorato per anni, ovvero sigliare con accordo con il Fronte Nazionale di Marine Le Pen".

Borghezio non ha problemi ad essere candidato a Roma. "Ricordo che alle ultime Europee ero stato eletto anche al Centro, poi avevo optato per il Nord-Ovest. Riferendosi ai palazzi, la Lega ha sempre parlato di 'Roma ladrona'. Ora ho già pronto lo slogan per la campagna elettorale: Bruxelles ladrona, Roma non perdona. Perché la battaglia è contro l'euro e questa Europa che ci ha rapinato della nostra sovranità monetaria, di bilancio, finanziaria e la nostra identità". Borghezio sa che la sfida è difficile, ma non si dispera: "Combatteremo fino all'ultimo sangue. So che nel Lazio, grazie soprattutto ai referendum contro la legge Fornero e la legge Merlin, ci sono nuovi leghisti delusi dalla politica, non solo dalla destra, che possono rafforzare il nostro risultato elettorale".
 

 

Tags:
borghezio

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.