A- A+
Politica
Conservatori-Ppe, l'asse decolla. E Macron si schiera contro la sinistra

Grande soddisfazione tra le file soprattutto di Fratelli d’Italia

All’ora di pranzo in commissione ambiente del parlamento di Bruxelles, un lungo applauso saluta il risultato di una votazione, attesa da tempo e i cui esiti apparivano assai incerti e che alla fine, sono stati, per certi versi,  sorprendenti.

Il famigerato “Nature Restoration law”, uno dei capisaldi del corposo Green deal europeo, è stato stoppato. grazie al voto congiunto di popolari, Ecr, Id e una parte di renew, gruppo di cui fanno parte il partito di Macron quello di Rutte oltre che Italia Viva ed Azione in Italia.

Per un solo voto il provvedimento non ha passato l’esame ed adesso sarà discusso e votato nella plenaria di Strasburgo del  prossimo 12 luglio. Grande soddisfazione tra le file soprattutto di Fratelli d’Italia, che sul contrasto alla eccessiva ideologia che sta pervadendo il progetto del commissario Timmermann, sta costruendo da tempo una sua personale battaglia politica.


Iscriviti alla newsletter
Tags:
ecr popolari





in evidenza
Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video

Arriva Storie Brevi

Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"


motori
Mercedes-Benz amplia la gamma Small Van con EQT ed eCitan

Mercedes-Benz amplia la gamma Small Van con EQT ed eCitan

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.