A- A+
Politica
Covid, il governo rivede il coprifuoco. Il Cdx esulta ma FdI non ci sta

La maggioranza, con la mediazione del ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D'Inca' - e dopo il via libera del premier Mario Draghi, confermano fonti ministeriali - ha raggiunto un'intesa sul nodo del coprifuoco. L'intesa è stata raggiunta sul seguente testo: Si "impegna il Governo a valutare nel mese di maggio, sulla base dell'andamento del quadro epidemiologico oltre che dell'avanzamento della campagna vaccinale, l'aggiornamento delle decisioni prese con il decreto-legge n. 52 del 2021, anche rivedendo i limiti temporali di lavoro e spostamento".

L'accordo raggiunto nella maggioranza sarebbe stato messo nero su bianco nella proposta di riformulazione dell'ordine del giorno di FdI sul coprifuoco. Tuttavia, viene ancora spiegato, FdI ha fatto sapere al governo che non avrebbe accettato la riformulazione, il che avrebbe comportato la messa in votazione del testo originario dell'odg, che prevede l'abolizione del coprifuoco. da qui la richiesta di nuovo rinvio dell'Aula e nuova riunione di governo e maggioranza. Viene comunque confermato che la maggioranza ha trovato un accordo sul possibile superamento del coprifuoco a maggio, alla luce dei dati epidemiologici e della campagna vaccinale.

E la cosa viene confermata da fonti di centrodestra di governo, che fanno sapere che "grazie all’impegno di Lega e Forza Italia, il governo ha accettato di rivedere la posizione sul coprifuoco: da maggio, sulla base dell’andamento del quadro epidemiologico oltre che dell’avanzamento della campagna vaccinale, saranno rivisti i limiti temporali di lavoro e per gli spostamenti". Un successo che Lega e Forza Italia dunque si intestano, acuendo la distanza con Fratelli d'Italia.

BOCCIATO L'ODG DI FDI, LEGA E FI ESCONO DALL'AULA

L'ordine del giorno di Fratelli d'Italia è stato quindi bocciato dall'assemblea: i sì sono stati 48, i no 233, 8 gli astenuti. Lega e Forza Italia non hanno però partecipato al voto. Ok invece - senza voto ma che con l'accettazione si dà per approvato - all'odg di Cambiamo! (a firma Giorgio Silli) che - riformulato - "impegna il Governo a valutare nel mese di maggio, sulla base dell'andamento del quadro epidemiologico oltre che dell'avanzamento della campagna vaccinale, l'aggiornamento delle decisioni prese con il decreto-legge n. 52 del 2021, anche rivedendo i limiti temporali di lavoro e spostamento".

Commenti
    Tags:
    covidcoprifuocoregole coprifuocomatteo salvinilega
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Juventus e Pirlo, che disastro Ironia social post flop vs il Milan

    Sport

    Juventus e Pirlo, che disastro
    Ironia social post flop vs il Milan

    i più visti
    in vetrina
    Meteo choc, in arrivo forti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

    Meteo choc, in arrivo forti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Defender porta in giro per l’Italia una casa mobile da vivere su Airbnb

    Defender porta in giro per l’Italia una casa mobile da vivere su Airbnb


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.

    Error processing SSI file