A- A+
Politica
Rissa Gasparri-Fedez su Twitter. E il senatore insulta la fan sovrappeso

Si consuma a suon di cinguettii lo scontro tra Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia e vicepresidente di palazzo Madama, e il rapper Fedez. Teatro del duro botta e risposta il social network piu' in voga tra i ragazzi, Twitter, ma utilizzato molto anche dai politici.

Lo scontro al vetriolo ha anche una 'vittima': e' una fan di Fedez, minorenne, che prende le difese del rapper, attaccato da Gasparri e ottiene in cambio un commento poco garbato dall'esponente forzista.

Tutto ha inizio con un tweet di Fedez, che in una sorta di selfie si riprende con un cartello in mano con su scritto: "#stopinvasione della Lega Nord a Milano". Pronta la replica di Gasparri, che si concentra sui tatuaggi - numerosi - che caratterizzano il cantante: "Cioe' questo coso dipinto ha avuto qualcosa da ridire?", scrive il vicepresidente del Senato, per poi aggiungere: "Indubbiamente quel #cosodipinto ispira pena, si fa orrore e si nasconde a se stesso".

E' qui che interviene la fan minorenne di Fedez, a difesa del suo beniamino (molti i fan, per la verita', a schierarsi con il rapper milanese): "Caro @gasparripdl il 'coso colorato' e' una persona pulita e umile, a differenza tua che sei sporco e te lo credi perche' sei un deputato!!!". Gasparri non ci sta e replica a sua volta, prendendo di mira la ragazza per la sua forma fisica: "Meno droga, piu' dieta, messa male".

Questa volta e' Fedez a non starci che ribatte, su Facebook: "Che il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri mi insulti per il mio aspetto, esibendo un'ignoranza e dei limiti intellettuali imbarazzanti per un uomo nella sua posizione, mi importa poco. Non mi sorprende. Che l'onorevole usi i medesimi metodi squallidi, prepotenti e vessatori nei confronti di una ragazzina pero', mi fa sinceramente paura", scrive Fedez. "Sicuramente i problemi della Nazione in questo momento - aggiunge Fedez su facebook - sono altri. Sicuramente Gasparri non verra' punito in nessun modo per questa oscena esibizione di arroganza. Ma sono piccoli episodi come questi a essere rivelatori della superbia senza fine e dell'animo ghiacciato con cui molti uomini di potere pensano ai cittadini. Sono piccoli episodi come questi che illuminano a giorno la mania di onnipotenza, l'ego debordante e la mancanza totale di senso di colpa che affligge taluni tristi personaggi".

Fedez continua: "Io da solo non posso fare molto. Ma voglio fare l'unica cosa concreta che mi sembra possibile: se MariaPia, la ragazza insultata dal vice presidente del Senato, decidesse di rivalersi tramite vie legali, io saro' felice di sostenere il costo dell'azione. Non per dispetto. Non per vendetta. Per ottimismo. Perche' non ce la faccio piu' a leggere quotidianamente di queste persone. Fa nulla se poi qualcuno avra' da dire che insisto a voler fare politica e a volermi occupare di cose che non mi riguardano da vicino". "Per me il rispetto, in particolar modo da parte di chi detiene il potere, e' la base della democrazia rappresentativa e della societa' civile stessa. Altrimenti - conclude il cantante - serve a poco sdegnarsi e stupirsi dei ragazzini torturati negli autolavaggi e fare le campagne ministeriali anti bullismo. Io non ce la faccio a considerare un atto di violenza come qualcosa che non mi riguardi. Non e' politica. E' solo buon senso".

Lo scontro termina, almeno per il momento, con Gasparri che annuncia querele per essere stato insultato. Ospite di Un giorno da Pecora, il senatore azzurro spiega infatti: "La fan di Fedez su Twitter? Quando mi si insulta io rispondo. Lei mi ha insultato e io le ho risposto". E ancora: "Io non chiedo scusa, chieda scusa lei, visto che mi ha offeso".

E a Fedez ha detto che se la ragazza volesse fare causa, lui sosterrebbe le spese legali, dice: "Io sono stato insultato. Vuol dire che il mio avvocato denuncera' i genitori di questa ragazza, se lei e' minorenne".

Tags:
gasparrifedextwitterj-ax

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.