A- A+
Politica
Giorgio Mulè preoccupato da un attacco magico dei Cinque Stelle

Il deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi congiunti di Camera e Senato Giorgio Mulè oggi è contento e così, nella frizzante e infingarda aria mattutina della Città Eterna, ha dichiarato:

"Sembra che questa mattina Luigi Di Maio si sia svegliato con una luna diversa rispetto a ieri: dalla legge sulla selezione della razza parlamentare sparirebbe così il tetto pauperista e anticostituzionale dei 10 milioni di patrimonio”

Una dichiarazione che fa tirare un po’ il fiato a Forza Italia terrorizzata per la volontà da parte di Di Maio di fare finalmente una legge sul conflitto di interessi.

Il sollievo di Mulè però è temporaneo perché, leggiamo, è legato alle sottili influenza astrologiche e soprattutto all’imponderabilità scientifica e raziocinante dell’azione magica.

Infatti l’ex direttore di Panorama prosegue:

“Bisognerebbe piuttosto lavorare con raziocinio. Ma nel mondo delle stelle e dei pentastellati tutto questo è solo un miraggio. Manca poco e tra i consulenti di questi astrologi della patria sarà assoldato il Divino Otelma".

La preoccupazione per le sorti dell’ex Cavaliere devono regnare di questi tempi ad Arcore. Berlusconi, per rimanere nel tono apocalittico e (disin)integrato di Mulè, vede avvicinarsi dalla tenebra notturna le figure spaventose dei quattro Cavalieri dell’Apocalisse che nel suo incubo hanno le sembianze di Grillo, Di Maio, Di Battista e Casaleggio.

I quattro lo puntano da Genova, Napoli, Roma e Milano e hanno appuntamento ad Arcore.

Ma non è tutto. Mulè teme che piova sul bagnato e che ai quattro si unisca un quinto personaggio dai poteri devastanti, il divino mago Otelma, al secolo Marco Amleto Belelli, che nonostante la laurea in scienze politiche, potrebbe prestare il suo aiuto alla “banda dei quattro”.

A questo punto cosa potrebbero fare Berlusconi e il suo aiutante Mulè nei confronti dell’ignoto, del numinoso e della magia?

Una battaglia impari che vedrebbe probabilmente la sconfitta di B.

A breve il seguito su Netflix.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    giorgio mulèluigi di maioalessandro di battistadavide casaleggiobeppe grillomago otelmalegge conflitto di interessiberlusconi
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.