A- A+
Politica
Governo, Cdm azzoppato: slitta la nomina del commissario in Emilia Romagna

Governo, rinviato il Cdm su ricostruzione e sicurezza stradale

Consiglio dei ministri azzoppato. La riunione del governo programmata per oggi alle 18 si è tenuta ma solo per approvare le leggi regionali, di cui tre impugnate. Rinviate a martedì prossimo le norme sulla ricostruzione post calamità e il disegno di legge sulla sicurezza stradale.

Il rinvio è stato necessario a causa di alcuni impegni personali della premier Meloni (secondo quanto risulta ad affaritaliani.it non ci sarebbe nessun problema politico). Slitta quindi la possibile nomina del commissario in Emilia Romagna.

 

LEGGI ANCHE: Giustizia, dal Cdm via libera alla riforma. Stop al reato di abuso d'ufficio

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cdmgoverno





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.