A- A+
Politica
Guerra, i segnali degli Usa a Zelensky: "Inseguire obiettivi raggiungibili"

Guerra Russia Ucraina, la preoccupazione di Berlusconi resta

Sulla guerra in Ucraina adesso arrivano segnali degli Usa: chiedono a Zelensky di inseguire "obiettivi raggiungibili". Secondo gli Stati Uniti, la resistenza non deve disperdere le forze, ma usare al meglio gli equipaggiamenti. Dalla guerra lunga allo scenario coreano, fino alla trattativa, gli esperti si interrogano sulla durata del conflitto. Fonti del Washington Post: "Impossibile», per ora, pensare di riconquistare la Crimea: e Kiev non deve disperdere le forze".

Silvio Berlusconi è finito nel mirino del Ppe per le sue dichiarazioni anti-Zelensky, il suo partito di riferimento europeo si è dissociato dalle sue parole e anche nella maggioranza di governo la presa di posizione pro Ucraina è stata netta. Ma il leader di Forza Italia ribadisce il suo pensiero e si dice molto preoccupato per l'evolversi del conflitto armato. "Guardiamo ai fatti. Noi abbiamo sempre sostenuto il popolo ucraino, abbiamo sempre votato in Italia e in Europa - dichiara Berlusconi - senza esitazioni e tentennamenti il sostegno all’Ucraina con l’invio di finanziamenti e di armi. Io sono sempre stato e sto dalla parte del popolo ucraino e della pace".

A tarda sera è lo stesso Silvio Berlusconi a tornare sulle sue dichiarazioni di domenica, oggetto ancora oggi di una netta presa di distanze della sua famiglia politica europea il Ppe. "La mia speranza - riprende il leader FI - è quella che si possa trovare presto una soluzione diplomatica a questa guerra molto pericolosa per tutti noi. Ho semplicemente suggerito - torna a dire - un grande Piano Marshall dell’Occidente per la ricostruzione dell’Ucraina, come possibile via diplomatica per mettere fine a questo conflitto voglio ripeterlo, molto pericoloso per tutti noi".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainasilvio berlusconi





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.