A- A+
Politica
Guerra, il vertice Gb-Francia-Germania con Zelensky. L'Italia è stata esclusa
Giorgia Meloni e Vladimir Zelensky

Guerra Russia Ucraina, Italia sempre più ai margini. Il retroscena

La guerra in Ucraina continua senza sosta ormai quasi da un anno e Putin non ha nessuna intenzione di negoziare per la pace. Per questo il presidente ucraino Zelensky ha deciso di muoversi in prima persona per andare a far visita ai suoi principali alleati europei, ma nel vertice decisivo per il nuovo invio di armi e la strategia anti Mosca l'Italia è stata esclusa. Volodymyr Zelensky - si legge su Repubblica - arriva in Europa occidentale, va a ringraziare l’alleato britannico che più di tutti ha dato sostegno militare all’Ucraina, e poi a sorpresa fa tappa a Parigi per un incontro congiunto con Emmanuel Macron e Olaf Scholz. Il presidente ucraino, che dall’inizio della guerra era andato solo negli Stati Uniti, vuole rimotivare il fronte europeo in un momento in cui la Russia sta tornando all’offensiva. Zelensky sarà oggi a Bruxelles in occasione del consiglio Ue, un appuntamento in parte atteso mentre la vigilia a Parigi è un fuori programma in formato franco-tedesco, escludendo gli altri partner, a cominciare dall’Italia.

Scegliendo Parigi, - prosegue Repubblica - Zelensky vuole celebrare un cambio di passo di Macron. Il presidente ucraino non aveva apprezzato le dichiarazioni del leader francese a proposito della necessità di «non umiliare la Russia». Macron ha poi promesso di accompagnare Kiev “fino alla vittoria”. «Credo che sia cambiato», dice Zelensky al Figaro. «Dopo tutto è stato lui ad aprire la porta alle consegne dei carri armati», ha proseguito, alludendo alla consegna di tank leggeri decisa da Macron a gennaio. Per Meloni tutto è rimandato al faccia a faccia di oggi con Zelensky. Come risponderà di fronte alle richieste che il presidente ucraino rivolgerà a lei come agli altri leader europei? Avrà la forza per dire un sì convinto alla richiesta di ulteriori armi (compresi aerei da combattimento) e sanzioni per la Russia? Potrà farlo senza suscitare i malumori della Lega e di una parte di Forza Italia? Quesiti che restano sullo sfondo della grande questione del collocamento internazionale del nostro Paese, "atlantista ma col freno a mano tirato", come l'ha definita un esponente di Fi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucraina





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.