A- A+
Politica
Guerra in Ucraina, migranti, Cina. Pranzo Mattarella-Meloni-ministri
Sergio Mattarella

La situazione in Ucraina, l'economia europea e il quadro finanziario pluriennale, le migrazioni, con particolare riferimento all'accordo sul nuovo Patto per le Migrazioni e l'Asilo dello scorso 8 giugno: questi sono alcuni degli argomenti analizzati nel corso dell'incontro al Quirinale tra il presidente Mattarella e la presidente del Consiglio Giorgia Meloni in vista del Consiglio europeo. Sul tavolo, si è appreso, anche il vertice Nato previsto prima del Consiglio, i rapporti con la Cina, il prossimo summit Ue-Celac, la situazione in Tunisia. Ucraina, economia Ue e quadro finanziario pluriennale, vertice Nato previsto prima del Consiglio, Cina, vertice Ue-Celac, Tunisia, migrazioni con riferimento accordo 8 giugno 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mattarella governo





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.