A- A+
Politica
Il Pd sta sparendo, crollo iscritti alle primarie. Al Sud è quasi irrilevante

Pd, i numeri allarmanti e Cuperlo denuncia irregolarità: "Vigileremo"

Il Pd, dopo mesi di discorsi e preparazioni varie, va verso le primarie per eleggere il nuovo segretario al posto di Enrico Letta, ma i numeri sono impietosi. Gli iscritti alle primarie - si legge su Repubblica - in due anni si sono quasi dimezzati. Il Pd, ad oggi, conta 150 mila iscritti, che potrebbero salire a 200 mila. In forte calo rispetto ai 320 mila del 2021. Per ora il dato è parziale. Il regolamento congressuale infatti ha previsto l’adesione fino a ieri alle 12, però con una eccezione per i militanti storici, ovvero quelli che hanno la tessera dem del 2021. Per loro è possibile tesserarsi fino al congresso nel loro circolo, quindi dal 4 al 12 febbraio. Con un prolungamento ulteriore al 19 febbraio per Lombardia e Lazio, dove si vota per le regionali. Non è solo però la caduta del numero dei militanti a preoccupare i Dem.

Se Emilia Romagna (la regione di tre dei quattro sfidanti: De Micheli, Schlein e Bonaccini) ha tenuto, così come Toscana, Piemonte e Lombardia, nel Mezzogiorno - prosegue Repubblica - il Pd rischia l’irrilevanza. A mano a mano che emerge la fotografia del tesseramento, questa è la prima impressione: un flop nelle regioni meridionali. Intanto la spinta dei candidati, insieme con l’altra competizione per i nuovi segretari regionali, sta giocando con un effetto traino. Però modesto. Schlein aveva lanciato un appello via social per il tesseramento «per votare nella prima fase del congresso, la più bella, quella in cui non si tratta di mettere una X accanto a un nome, ma di andare nei circoli dove si discutono le mozioni e le candidature". Cuperlo denuncia: «Ci sono arrivate notizie di un tesseramento un po’ dilatato in Campania, quindi vogliamo vederci chiaro".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
primarie pd





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.