A- A+
Politica
Morto il sociologo Domenico De Masi, aveva 85 anni: l'annuncio dei 5 stelle

Morto sociologo De Masi, l'annuncio dei 5 stelle 

E' morto a Roma il sociologo Domenico De Masi. Aveva 85 anni. Lo scorso 15 agosto, casualmente, aveva scoperto di avere una malattia invasiva, mentre era in vacanza a Ravello. I medici del policlinico Gemelli di Roma gli avevano comunicato che gli sarebbe restato poco da vivere. La notizia della sua morte sconvolge il mondo della cultura. 

M5s: "Addio a un vero uomo di cultura"

"Oggi e' una giornata molto triste, perche' la scomparsa di Domenico De Masi ci priva non solo di un grandissimo studioso e di uno dei piu' grandi sociologi del nostro tempo. Ci priva soprattutto di un vero uomo di cultura, una mente lucidissima le cui analisi hanno avuto il merito di sfidare le convenzioni tradizionali sul lavoro e sulla societa', spingendo le persone a riflettere sul significato del loro tempo e delle loro passioni. Il suo punto di vista sulle cose ha sempre rappresentato un punto di riferimento importante per la comunita' del Movimento 5 Stelle, che oggi piange quello che e' stato prima di tutto un amico di tante e tanti di noi. Ma e' ai suoi familiari e persone piu' strette che rivolgiamo un pensiero di affettuosa vicinanza e il piu' sincero cordoglio". Cosi' gli esponenti del Movimento 5 Stelle in commissione cultura alla Camera e al Senato.

LEGGI ANCHE: Su Affari le pagelle del sociologo Domenico De Masi sul governo Meloni

Domenico De Masi nel 2020 quando presentava “Cultura politica del M5S dopo il Covid”

De Masi, Conte: "Per M5s amico sincero e interlocutore privilegiato"

"Non è possibile riassumere in poche righe la profonda umanità, la raffinatezza intellettuale, l'energia vitale, il coraggio e l'amore per la conoscenza di Domenico De Masi". Così, con un post su facebook, il presidente del M5s Giuseppe Conte ricorda il sociologo Domenico De Masi, scomparso oggi all'età di 85 anni. "Ci sono ingegni - spiega Conte - che studiano appassionatamente per una vita intera, che si impadroniscono di intere materie divenendo per l'intera comunità scientifica punti di riferimento, e ciononostante conservano l'umiltà e la curiosità di chi sa che ha ancora tanto da imparare e, soprattutto, non perdono mai di vista che al centro di tutto, della conoscenza, delle nostre costruzioni teoriche, delle nostre conquiste scientifiche c'è l'essere umano, con la sua insopprimibile e irrinunciabile dignità. Ecco questo era Domenico De Masi, e tante altre cose ancora".

"Superato questo doloroso momento - prosegue il leader del M5s -, verrà il tempo di riflettere sulla sua eredità culturale, sul suo lascito intellettuale di spirito libero, mente lucida e indipendente, a servizio solo delle sue idee e delle sue convinzioni. Per me e il Movimento 5 Stelle è stato un amico sincero e un interlocutore privilegiato per discutere liberamente e interrogarci in senso critico sul nostro orizzonte ideale e sul nostro percorso politico". "Ci stringiamo alla moglie ai suoi figli e a tutti i suoi cari in questo momento di grande dolore. Ciao Domenico. Ti ricorderemo sempre con affetto e ammirazione", conclude Conte. 

DE MASI, GRILLO: "TI ABBIAMO VOLUTO BENE IN TANTI, INNATO IL TUO SENSO DELL'UMORISMO"

"Se ne è andato un grandissimo sociologo, con un innato senso dell'umorismo, una specie rarissima. Ti abbiamo voluto bene in tanti. Ci vediamo Altrove, Domenico". Così in un tweet Beppe Grillo saluta il sociologo Domenico De Masi.

Schlein: "i suoi spunti hanno arricchito la politica"

"Esprimo il profondo cordoglio mio personale e della comunita' dem per la morte di Domenico De Masi. Con i suoi studi sulla sociologia del lavoro e il suo approccio fuori dagli schemi ai problemi della societa' postindustriale ha saputo offrire spunti di dibattito e arricchimento non solo alla politica ma a tutto il Paese. Ai suoi familiari e ai suoi amici vanno le piu' sentite condoglianze". Lo dichiara in una nota la segretaria del Pd, Elly Schlein.

De Masi: Urso, addio professore, persona aperta e mai banale

"Domenico De Masi era una persona straordinaria con cui confrontarsi, aperta e mai banale. L'ho incontrato durante i miei studi in Sociologia, nel Magistero della Sapienza, in quei difficili anni Settanta, lui docente ed io studente, lui di sinistra ed io di destra. Il rispetto per le idee diverse non e' mai mancato". Lo scrive il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, su X (ex Twitter). E aggiunge: "Spesso ospite dei nostri meeting, per la profondita' delle analisi e delle argomentazioni, comunque sempre stimolanti. Ci mancherai, ma hai lasciato molto, in Italia e non solo. Addio professore". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
domenico de masi





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.