A- A+
Politica
Naufragio migranti, Schlein a Crotone: "È un dovere essere qui"

Naufragio migranti, la segretaria del Pd in visita a Crotone ha dato il via all'offensiva contro la premier e il suo governo

È stato il pianto di una ragazza nordafricana ad accogliere la segretaria del Pd, Elly Schlein, e la delegazione di deputati dem che la accompagnava durante la visita alle vittime del naufragio di Crotone. Chi era con lei racconta della profonda commozione della segretaria davanti alle 67 bare e, soprattutto, davanti a quelle piccole, bianche, circondate da una distesa di giocattoli e peluche che custodiscono i corpi dei cinque bambini restituiti dal mare.

La segretaria eletta del Pd si è soffermata con la mamma di uno di questi bambini. L'altro suo figlio risulta ancora disperso. Per i familiari delle vittime che arrivano nel palazzetto è a disposizione una squadra di psicologi.

Ma è anche la popolazione di Crotone a stringersi attorno al loro dolore: "A ottant'anni sono venuta a piangere con loro. Perché hanno ragione, vanno aiutati, tutti. Stranieri e non stranieri", dice la signora Rosy che attende all'esterno del palazzetto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
crotonemelonimigrantinaufragiopdschlein





in evidenza
Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

Che show a Belve!

Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.