A- A+
Palazzi & potere
Conte, ecco come Merkel e Macron fregheranno nuovamente l'Italia

"La proposta di Francia e Germania sul Recovery Fund e' un passo avanti importante, cosi' come la riflessione di Lagarde su un nuovo Patto di Stabilita'. Gli europei si stanno muovendo nella giusta direzione. Ora continuiamo la battaglia per una nuova UE della crescita, del lavoro e della giustizia sociale". Così parlò il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti su facebook. Ma non tutti la pensano allo stesso modo all'interno della maggioranza, anzi; sherpa che da settimane seguono il "dossier Europa" non sono affatto contenti di quanto accaduto ieri e smontano pezzo dopo pezzo l'intesa raggiunta dai due "proprietari" dell'Europa, quei Merkel e Macron che ormai considerano gli altri Stati europei alla stregua del giardino di casa propria. "Hanno fatto quello che si suol dire il gioco delle tre carte: sapendo che il Mes ormai è uno strumento bruciato cioè che nessuno politicamente vuole più utilizzare, sposteranno le condizionalità sul Recovery Fund facendo così rientrare dalla finestra vincoli e requisiti che in un primo momento erano usciti dalla porta del Mes". Insomma, la fregatura di Bruxelles all'Italia è servita: non volete il Mes? Bene, allora le condizionalità le spostiano nel Recovey Fund: "Vedrete", continua ancora una fonte vicinissima al dossier, "riempiranno il nuovo fondo di così tante condizionalità che ci faranno rimpiangere il Mes". Questo è il vero motivo per il quale Francia e Germania hanno preferito decidere tutto da soli, lasciando gli altri all'oscuro della loro intesa (Italia compresa; anche Palazzo Chigi non sapeva assolutamente nulla di quanto stava accadendo tra Francia e Germania): se si fosse giocato a carte scoperte molti Stati si sarebbero subito messi di traverso. E' dunque pronta la nuova strategia di Merkel e Macron per "blindare" gli aiuti ai paesi bisognosi e "condizionare" fino all'ultimo centesimo come i soldi verranno spesi. Anche in Italia.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    contemerkelmacronitaliafranciagermaniarecovery fundmespdzingaretti
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Covid-19: 1 su 2 pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare l'auto

    Covid-19: 1 su 2 pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare l'auto


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.