A- A+
Politica
Renzi apre la crisi, ma la fine della legislatura è lontana

 

Punto primo: nessun ribaltone e nessuno governo con Salvini. Punto secondo: niente elezioni. Punto terzo: sbocco della crisi? Tocca a Conte, nessuna pregiudiziale. Sono le tre frasi chiave pronunciate da Matteo Renzi durante la conferenza stampa con la quale ha annunciato le dimissioni delle ministre di Italia Viva Teresa Bellanova ed Elena Bonetti e del sottosegretario Ivan Scalfarotto. L'impressione non è certo quella di un game over per questa maggioranza e per questo presidente del Consiglio. Anzi, Renzi rilancia la palla nel campo del presidente del Consiglio e chiede un totale cambio di passo, dalla gestione della pandemia alle misure economiche, dall'utilizzo del Mes ai rapporti con Bruxelles. A questo punto, però, bisogna anche vedere come reagiranno nei prossimi giorni Pd e Movimento 5 Stelle. La prima reazione dei Dem getta benzina sul fuoco: "Un grave errore fatto da pochi che pagheremo tutti", scrive su Twitter il vicesegretario Andrea Orlando.

Ma Stefano Patuanelli, ministro M5S dello Sviluppo economico, allarga le braccia e, intercettato da LaPresse al Senato, al termine della seduta dopo le comunicazioni del ministro della Salute, Roberto Speranza, quando gli viene chiesto se la partita sia definitivamente chiusa o se ci sono ancora spiragli, non si sbilancia: "Vediamo, vediamo". D'altronde l'ormai l’ex ministra renziana Bellanova, una delle più decise sulla crisi nei giorni scorsi, si è affrettata a dichiarare: "Noi ci siamo assunti la responsabilità di dare l'opportunità di chiudere questa crisi: non si può andare avanti per mesi, dopo la mancanza di una sintesi" al termine dei tavoli di maggioranza "su come governare da qui alla fine della legislatura. Ora diamo la possibilità a chi davvero vuole costruire a dare una chiusura a questa crisi. Adesso io credo che i costruttori possano finalmente in campo. Con questa coalizione? Benissimo. Con i responsabili? Facciano". Considerando che né i 5 Stelle, né il Pd, né LeU vogliono correre alle elezioni anticipate - e questo Renzi lo sa benissimo - ci aspettano giorni di trattative con molti sbocchi possibili. La crisi di governo è aperta ma la fine della legislatura è lontana.

Loading...
Commenti
    Tags:
    renzi crisi governo conte
    Loading...
    in evidenza
    Alla Cultura l'esperta di burlesque Roma, ironia web su nuova giunta

    "Siffredi ministro quando?"

    Alla Cultura l'esperta di burlesque
    Roma, ironia web su nuova giunta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo febbraio da incubo con lo stratwarming. Entrerà nella storia...

    Meteo febbraio da incubo con lo stratwarming. Entrerà nella storia...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Porsche presenta la Taycan 100% elettrica con trazione posteriore

    Porsche presenta la Taycan 100% elettrica con trazione posteriore


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.