A- A+
Politica
Anche Indesit se ne va. #Renzinoncifregare


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Sempre peggio. Whirlpool acquista la storica azienda marchigiana Indesit. Merloni vende il 60% per 758 milioni di euro. Qualcuno potrebbe dire che è il mercato e che in tempo di globalizzazione così vanno le cose. In realtà si tratta dell'ennesima prova che l'Italia sta diventando una terra di nessuno. Un grande mercato per le multinazionali Usa, tedesche, cinesi e di ogni angolo del mondo. Non si produce più da noi, ormai. Tasse troppo alte, infrastrutture inadeguate, tempi della giustizia lunghissimi e burocrazia farraginosa. Gli imprenditori o vendono agli stranieri o scappano all'estero (dove il costo del lavoro è nettamente più basso). Avanti così e tra dieci anni l'Italia sarà una landa deserta. La classe politica spende ore e ore a parlare di Titolo V, Senato federale e Italicum. Tutte cose che alla gente, al popolo, non interessano nulla o quasi. Creare le condizioni affinché le imprese investano e creino occupazione. A questo dovrebbero pensare il governo e il Parlamento. Il premier ha ottenuto una vittoria clamorosa alle Europee. Gli italiani gli hanno dato fiducia. Bene, è arrivata l'ora di dire: #Renzinoncifregare...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renziindesitmerloni
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.